Se i peperoni ripieni dopo la cottura sono crudi e molli hai sempre commesso questi errori

se-i-peperoni-ripieni-dopo-la-cottura-sono-crudi-e-molli-hai-sempre-commesso-questi-errori

Maggio 20, 2021Virgilia Panariello

peperoni

I peperoni farciti sono sempre graditi a tavola, nessuno riesce a resistere a tanta bontà, quindi è importante prestare attenzione. Evita questi errori quando cucini i peperoni ripieni.

Vuoi stupire la tua famiglia o eventuali ospiti a pranzo e ma non vuoi preparare i peperoni ripieni, perchè non hai un buon ricordo dall’ultima volta! Infatti pensandoci hai servito dei peperoni ripieni molli e crudi. Se non vuoi sbagliare non ti resta che evitare alcuni errori che si commettono spesso quando si preparano verdure o ortaggi farciti soprattutto quando non non si pone la giusta attenzione agli ingredienti.  Scopri i possibili errori da evitare durante la preparazione dei peperoni ripieni.

Peperoni ripieni: errori da evitare assolutamente

I peperoni ripieni si preparano spesso durante la loro stagionalità. Si possono farcire in tanti modi da quelli più semplici con pane e carne a quelli ripieni di riso con diverse verdure e formaggi.

peperoni
(Adobestock photo)

Non solo anche con quinoa, cous cous davvero si prestano a diverse farciture, potete scegliere come volete. Scopriamo quindi i possibili errori da evitare quando si preparano i peperoni ripieni.

  1. Peperoni di diversa dimensione. Errore gravissimo, purtroppo se cuocete i peperoni di diversa dimensione non s riesce a garantire una cottura omogenea. Quindi già al momento dell’acquisto scegliete dei peperoni della stessa dimensione, così’ da non ritrovarsi con alcuni peperoni cotti e altri crudi.
  2. Peperoni non freschi. Se i peperoni presentano ammaccature o lesioni dovreste scartarli e utilizzarne altri, altrimenti il risultato non sarà perfetto. Quindi se notate che non sono freschi o non li acquistate o li preparate diversamente magari con capperi, ecco la ricetta!
  3. Taglio sbagliato. I peperoni si possono tagliare in due modi, in entrambi i casi si deve porre attenzione a non rompere la parte esterna garantendo l’integrità del peperone. Il peperone si può farcire eliminando la calotta superiore e farcendo la restante parte, oppure si taglia a metà nel senso della lunghezza e poi si farciscono.
  4. Buttare la calotta. Se eliminate la calotta non dovete assolutamente buttarla vi servirà così il secondo sarà di gran effetto scenografico. Ma va messo sui peperoni a metà cottura.
  5. Farcire troppo. Esagerare con gli ingredienti possono rendere meno appetitoso questo secondo piatto. Non solo in particolar modo evitate gli ingredienti troppo umidi perché potrebbero rilasciare troppi liquidi in cottura e il peperone risulterà molle e non rimarrà ben intatto durante la cottura. Infatti potreste servire peperoni dall’effetto “lesso”. Il ripieno non deve mai fuoriuscire dal peperone.
  6. Limitarsi solo ad un tipo di peperone. Esistono diversi peperoni in natura, non limitatevi ad una sola varietà.
  7. Sbagliare la cottura. L’errore comune a tutti il tempo e la temperatura è importante per evitare che i peperoni rimangano crudi oppure si cuociono troppo. Sicuramente se avete un ripieno con la carne il tempo di cottura sarà diverso. Rispettate sempre i consigli della ricetta. In media i peperoni ripieni vanno cotti in forno a 180° per mezz’ora circa.

Recommended Articles

Leave a Reply