Salmone in oliocottura: la cottura perfetta

salmone-in-oliocottura:-la-cottura-perfetta

Oggi parliamo di una tecnica di cottura perfetta per conservare al meglio le proprietà nutritive degli alimenti e lo facciamo con questa meravigliosa ricetta: Salmone in Oliocottura.

Salmone in Oliocottura

Prima di parlare dell’ esecuzione della Ricetta, vorrei rubarti qualche minuto per spiegarti in cosa consiste l ‘ Oliocottura.

L’ Oliocottura, conosciuta anche come cottura Confit, è una tecnica di cottura con la quale gli ingredienti scelti si cuociono a lungo e a bassa temperatura in olio.

Quest’ ultimo può essere aromatizzato a piacere e dovrò coprire completamente il cibo sottoposto a cottura, così che ne possa mantenere completamente intatte tutte le proprietà nutrizionali.

La cotture degli alimenti può avvenire sia in modo diretta, immergendo semplicemente l’ ingrediente scelto nell’ olio, oppure anche indirettamente, mettendo sottovuoto il cibo e poi immergendolo nel liquido.

Durante l’ oliocottura, è fondamentale tenere monitorata la temperatura dell’ olio che dovrà essere compresa tra i 40° e i 70°: più la temperatura sarà bassa, maggiore sarà il tempo di cottura a cui dovremmo sottoporre i nostri ingredienti.

Ma quali alimenti possono essere sottoposti all’ Oliocottura?

Questa tecnica permette di sbizzarrirsi veramente tanto ai fornelli: tutti i tipi di carne possono essere cotti in questo modo, tanto è che in origine l’ Oliocottura era utilizzata esclusivamente per la conservazione di questa.

Anche il pesce si presta benissimo alla cottura confit, anche se in tipologie più limitate: possiamo utilizzare il salmone, il tonno fresco, il baccalà, branzino e orata, gamberi e molluschi.

Infine è il turno delle verdure: provate con tutte le verdure a consistenza croccante e vedrete che risultati meravigliosi otterrete!

Oliocottura: le Proprietà

Non farti spaventare dalla presenza di così tanto Olio! Certo, non è una tecnica di cottura da utilizzare ogni giorno ovviamente, ma non stiamo parlando di cibi fritti!

La Cottura Confit, a dire il vero, ha innumerevoli proprietà : continua a leggere, ne rimarrai stupita!

– Calo di peso dell’ alimento durante la cottura minore rispetto a qualsiasi altro tipo di cottura;

– Perdita di sali minerali e vitamine minore rispetto alla cottura diretta;

– Carne, pesce e verdure tenere e perfettamente cotte;

– Conservazione perfetta dei succhi degli ingredienti e quindi grande risalto dei sapori nel piatto finito;

– Maggiore digeribilità e leggerezza.

Ora spero proprio di averti convinta a provare l’ Oliocottura, quindi possiamo passare alla Ricetta!

La Ricetta del Salmone in Oliocottura

Dettagli

Tempo di Preparazione

10 minuti

Tempo di Cottura

10 minuti

Ingredienti

  • 300 gr di Salmone Fresco

  • 1 litro di Olio di Semi

  • 1/2 Avocado

  • Latte di Cocco q.b

  • Zenzero

  • Pepe

Preparazione

  • Porta l ‘Olio a 55 ° controllando con il termometro; giunto in temperatura abbassa la fiamma al minimo e inserisci al suo interno il trancio di Salmone: cuoci per 10 minuti continuando a controllare la temperatura.
  • Estrai il Salmone dall’ Olio e comprimilo tra due fogli di carta assorbente per eliminare l ‘Olio in eccesso.
  • Frulla 1/2 avocado con il latte di cocco, il pepe e lo zenzero fino ad ottenere una crema liscia che posizionerai sul piatto.
  • Adagia sopra alla crema di Avocado il Salmone, versa un filo di Olio Evo a crudo e servi.

Il Mio Consiglio

Dividi il trancio di Salmone in due pezzi delle stesse dimensioni prima di cuocerlo così che sarà già porzionato.

Una volta cotto, il Salmone tende a rompersi facilmente e la vena scenografica della ricetta andrebbe svanita!

Come dico sempre: Si mangia prima con gli occhi!

TI ho convinta a provare questa ricetta?

Alla prossima!

Lorenza

Recommended Articles

Leave a Reply