Ricette senza cottura da fare con i bambini: 4 idee facili

ricette-senza-cottura-da-fare-con-i-bambini:-4-idee-facili
La panzanella
Cheese cake al limone
Con le zucchine
Con la ricotta
Con il salmone

Le ricette senza cottura sono un modo sicuro e divertente per coinvolgere i bambini in cucina e renderli protagonisti della preparazione del pranzo, della cena, della colazione e della merenda. Farli cucinare è un modo per fargli capire l’importanza degli alimenti, del rispetto per gli ingredienti e – anche – dell’impegno che ci vuole per portare a tavola un piatto.

Le ricette senza cottura sono, naturalmente, tra le più semplici e sono perfette per “iniziare” i più piccoli in cucina e trasformarli in piccoli chef tutto fare. Non solo dolci però, anche tra le preparazioni salate si possono provare idee interessanti e golose.

Ecco 4  ricette senza cottura da fare con i bambini

Praline di cocco e ricotta

Per preparare questo dolcetto vi serviranno:
150 g di ricotta fresca di mucca o capra
150 g di cioccolato al latte
200 g di farina di cocco
50 g di zucchero semolato

Per prepararle basta mettere in un recipiente capiente la ricotta, lo zucchero e la farina di cocco e mescolare energicamente con una forchetta, aggiungendo in un secondo momento la cioccolata al latte fatta a pezzettini. Dopo aver amalgamato il composto fate delle palline della grandezza desiderata e cospargetele con un altro po’ di farina di cocco, lasciandole riposare in frigo per circa un’ora prima di mangiarle.

Torta allo yogurt e nutella

Per preparare questo dolce super veloce vi serviranno:
200 g di lamponi o more (o entrambi)
300 g di yogurt al naturale
10 fette biscottate
200 g di nutella (o crema alla nocciola)
1 confezione di panna da montare
zucchero
succo di limone
vanillina

La prima cosa da fare per prepararla è schiacciare le fette biscottate (anche con le mani) in un sacchetto e aggiungerle in un recipiente con la nutella appena tiepida (anche pochi secondi in microonde possono bastare). In uno stampo per dolci dovete quindi fare una base con la crema di nutella e fette biscottate e farla riposare in frigo per circa mezz’ora per farla indurire bene. In un recipiente, nel frattempo, dovete mescolare il succo di un limone con lo yogurt, aggiungendo due cucchiai di zucchero e – solo in un secondo momento – la panna da cucina montata e la vanillina.
Con questo composto riempite lo stampo con la base di nutella e fette biscottate e lasciatelo riposare in frigo per almeno 5 ore. Decorate con i lamponi e le more (o un altro frutto che avete e casa) e gustatelo in compagnia dei più piccoli.

Insalata greca

La più classica delle ricette senza cottura tra insalate estive è anche un piatto perfetto per far mangiare le verdure ai bambini.
Per prepararla vi serviranno:
1 cetriolo
2 pomodori
1 cipolla rossa
1 peperone
olive nere denocciolate
250 g di feta
origano
sale
pepe nero
olio extravergine di oliva.

Per iniziare dovete lavare e asciugare con cura i pomodori e il peperone e poi tagliarli a cubetti o listarelle secondo le preferenze. Sbucciate il cetriolo e la cipolla e tagliateli a cubetti. Mettete tutti gli ingredienti in un recipiente capiente o direttamente a porzioni nei piatti e spolverate con il pepe nero e un filo di olio extravergine. Tagliate la feta a cubetti e, insieme alle olive, aggiungetela all’insalata greca e poi date ancora un filo di olio o di salsa di soia.

Rotolo di mozzarella farcito

Il rotolo di mozzarella farcito è un piatto fresco e veloce da preparare.
Per farlo vi serviranno:
1 rotolo di mozzarella (o la mozzarella normale tagliata a fette)
200 g di tonno sott’olio
150 g di prosciutto cotto a fette
rucola, pomodorini
maionese
origano

Per preparare il rotolo di mozzarella la prima cosa da fare è far sgocciolare il tonno e poi schiacciarlo in un recipiente. Dopo aver steso la sfoglia di mozzarella bisogna spalmarci sopra la maionese, aggiungere il tonno, i pomodorini tagliati a fettine, la rucola e le fette di prosciutto cotto, chiudendo poi su se stessa la mozzarella e fissandola con degli stuzzicadenti. Fate quindi riposare il piatto in frigo per un’oretta prima di mangiarlo.

Recommended Articles

Leave a Reply