Resta di Como, il dolce pan di Pasqua

resta-di-como,-il-dolce-pan-di-pasqua

Questo dolce pasquale è una specialità dei fornai e dei pasticcieri di Como che, secondo tradizione, infilano nella pagnotta un rametto di ulivoSciogliete il lievito in 50 g di acqua tiepida, mescolate con 75 g di farina, formate un panetto e fatelo lievitare per 1 ora. Impastatelo quindi con la farina rimasta, lo zucchero semolato, 1 cucchiaino di miele, il burro morbido a pezzetti, le uova, incorporandone uno alla volta, quindi unite il sale e la scorza grattugiata di 1 limone. Lasciate lievitare coperto per 2 ore.
Mettete a bagno intanto l’uvetta e tagliate i canditi a pezzettini.
Lavorate nuovamente l’impasto lievitato sulla spianatoia ben infarinata, aggiungete l’uvetta strizzata e i canditi e modellatelo in 2 ovali allungati; spolverizzateli con 2 cucchiai di farina mescolati con 1 cucchiaio di zucchero a velo e incidete la superficie con una lama affilata disegnandovi una spiga. Lasciateli lievitare per 1 ora e 30 minuti.
Cuoceteli nel forno statico a 175 °C per 30 minuti circa.

Da sapere: le nostre dosi della farina sono superiori a quelle della ricetta più diffusa, il cui impasto risulta molto cedevole e perciò difficile da lavorare a casa.

Recommended Articles

Leave a Reply