red-velvet

Scritto da Natalia il .

vai subito agli ingredienti

Di questa torta ne abbiamo sentito parlare un po’ tutti, soprattutto gli amanti delle torte decorate con la pasta di zucchero, perché questa è la base ideale per quel tipo di decorazione.

Rimane sofficissima e non è per nulla secca, nello stesso tempo mantiene benissimo la forma, così è perfetta per essere sagomata e ricoperta.

Noi l’abbiamo mangiata per la prima volta a un compleanno di Elisa, è stata preparata da Antonietta una carissima amica, che ha fatto un bellissimo regalo alla nostra piccola. Se dovete preparare anche voi una torta da decorare ve la consiglio di cuore. Ps noi non mettiamo più il colorante perché non è necessario per la sua realizzazione.

Se fate una ricerca sui libri o sul web noterete che non ne esiste un’unica ricetta ma tutte quante hanno in comune alcuni elementi che sono fondamentali e che non devono mai mancare: l’acidità data di solito dal latticello ma facilmente sostituibile qui da noi unendo yogurt al naturale e latte (troverete in alcune varianti anche l’aggiunta di succo di limone), la presenza consistente di zucchero che ne determina la struttura e la sua conservazione e l’aggiunta all’ultimo momento di bicarbonato e aceto, questi due elementi favoriscono la lievitazione e accentuano il colore della torta.

La sua preparazione è davvero semplice, inoltre  potrete decidere se cuocere il composto dentro ad unica tortiera da 24 o suddividerlo in due da 20 o tre da 18.

Il ripieno è un’altra delle sue caratteristiche: un frosting leggermente acidulo che smorza il fondo dolce, questo vi servirà sia per la farcitura che per la decorazione fatene quello che volete e divertitevi a ricoprirla come più vi piace.

Red velvet

14

Facile

30 minuti

1 ora

  • 250 g farina
  • 300 g di zucchero
  • 120 g di burro
  • 2 uova
  • 120 g di yogurt bianco naturale
  • 120 g di latte intero
  • 10 g di cacao amaro (20g se non usate il colorante)
  • mezzo cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di lievito
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 1 cucchiaino di aceto bianco
  • colorante rosso
  • per la crema
  • 400 ml di panna
  • 250 g di formaggio spalmabile
  • 250 g di mascarpone
  • 150 g di zucchero a velo vanigliato
  • Accendete il forno a 175 gradi

  • Imburrate una teglia da 24 cm di diametro oppure due teglie da 20cm

  • Unite in una ciotola la farina setacciata con il cacao il sale e il lievito.

  • In un’altra ciotola montate con una frusta elettrica il burro con lo zucchero.

    Aggiungete le uova una alla volta.

  • Unite in un recipiente lo yogurt, il latte e il colorante rosso.

  • Unite questi tre composti in tre volte iniziando e terminando dalla farina .

  • Mettete in un bicchierino il bicarbonato, aggiungete l’aceto, attendete che faccia reazione e versatelo velocemente all’impasto mescolate bene e versate tutto nella teglia.

  • Cuocete per 60 minuti circa se fate una torta unica , 30 se decidete di dividere il composto in due teglie.

  • Preparate la crema per farcire.

  • Montate la panna.

  • Con le fruste elettriche montate leggermente il formaggio spalmabile e il mascarpone, unite lo zucchero a velo, unite alla panna montata e fate riposare in frigorifero .

  • Tagliate la torta in due o tre strati e farcite con la crema, decorate a piacere.

Recommended Articles

Leave a Reply