Quiche alla Zucca, il trucco dello chef per renderla profumata e morbida

quiche-alla-zucca,-il-trucco-dello-chef-per-renderla-profumata-e-morbida

La Quiche alla Zucca, un piatto che può essere sicuramente consumato a cena come a pranzo come, per qualcuno, a merenda. Buona, profumata e delicata, è possibile cucinarla sia in inverno che in estate, quando la zucca è più matura ( periodo di raccolta. La zucca infatti, viene raccolta in estate e lasciata essiccare per l’inverno, tipo a Novembre. Il sapore della zucca stagionata è infatti più intenso quando è essiccata).

Leggi anche –> Mattonella della nonna, l’originale dolce vintage della nostra infanzia

Ingredienti per 6 persone della Quiche alla Zucca

  • Pasta Sfoglia rotonda Divella, 1
  • zucca, 500 g
  • speck a listarelle, 200 g
  • scamorza affumicata, 150 g
  • uova, 2
  • panna da cucina, 200 ml
  • cipolla, 1/2

Preparazione

Prendi la zucca, tagliala a cubetti e mettila da parte. In una padella fai soffriggere la cipolla tritata con un po’ d’olio, aggiungi la zucca, il sale ed il pepe, copri con un coperchio e cuoci per 10 minuti a fuoco vivo, mescolando di tanto in tanto.
Inserisci la zucca in un bicchiere graduato e frullala fino ad ottenere una crema omogenea.  Versa la vellutata di zucca in una ciotola, aggiungi la panna, le uova, lo speck a listarelle, la scamorza affumicata a cubetti e un pizzico di pepe e amalgama il composto.
Stendi un rotolo di pasta sfoglia Divella in una teglia. Utilizzando una forchetta, bucherella la base, aggiungi il composto e cuoci in forno preriscaldato a 180° per 30 minuti.

La quiche

In cucina la quiche equivalente dello sformato italiano, è un tipo di torta salata della cucina francese. Si prepara principalmente con uova e crème fraîche avvolti da un impasto a base di farina che si cucina al forno. La possibilità di includere altri alimenti permette di avere innumerevoli varianti a base di carne e vegetali (sedano, peperoncino, cipolle, porri, scalogni ecc.).

La quiche lorraine  (originaria della regione francese della Lorena) è la varietà più conosciuta di quiche. Ha come base la pasta brisé e contiene un ripieno di uova, crème fraîche e pancetta. Se si aggiunge il formaggio (generalmente quello svizzero, perché fonde meglio), non presente nella ricetta originale, si parla di quiche vosgienne . Quando si aggiunge la cipolla si chiama quiche alsacienne .

Continua a leggere Piuricette.it e iscriviti al gruppo Facebook Masterchef ricette e trucchi degli chef


e mettete un like alla pagina Facebook    di PiuRicette.it

Recommended Articles

Leave a Reply