Quasi tutti usiamo questo ingrediente per rendere i dolci belli e lucenti ma attenzione perché senza saperlo commettiamo degli errori clamorosi

quasi-tutti-usiamo-questo-ingrediente-per-rendere-i-dolci-belli-e-lucenti-ma-attenzione-perche-senza-saperlo-commettiamo-degli-errori-clamorosi

Per stupire tutti con un dolce non solo buono ma anche bellissimo capita di utilizzare dei piccoli escamotage e “aiutini” preziosi. Ad esempio, per una cheesecake gustosa o una crostata alla frutta davvero perfetta, è molto comune usare la famosissima colla di pesce. Questo ingrediente si utilizza spesso per le preparazioni dolci ma può essere utile anche per i piatti salati.

Sostanzialmente, la colla di pesce o gelatina in fogli altro non è che un addensante naturale. Una gelatina essiccata in fogli e senza odore e colore.

In commercio, la colla di pesce si trova anche in polvere e in gel a cubetti. Di norma è di origine animale.

Regala la giusta consistenza e dona lucentezza e quel tocco di professionalità in più al piatto.

Aloe

Nella crostata, ad esempio, rende la frutta più compatta e bella da vedere. A tal proposito suggeriamo di leggere anche “Come conquistare tutti e guadagnare punti in cucina con una semplice crostata di frutta, ecco i trucchetti degli chef da non perdere”.

Inoltre, per una pasta frolla fatta in casa eccezionale, ecco la ricetta perfetta.

Dunque, la colla di pesce è molto gettonata in cucina. Infatti, quasi tutti usiamo questo ingrediente per rendere i dolci belli e lucenti ma attenzione perché senza saperlo commettiamo degli errori clamorosi.

Errori banali e grossolani da non commettere più

Il classico errore è quello di una poca idratazione del prodotto. Si consiglia di immergere i fogli di colla in acqua fredda per almeno 10 minuti prima dell’utilizzo.

Altro errore grossolano è quello di non scolare bene i fogli di colla prima di utilizzarli. La conseguenza è quella di ritrovare il dolce inzuppato d’acqua in eccesso.

Inoltre, per avere un risultato eccezionale bisogna far sciogliere i fogli di colla in un liquido caldo. Ad esempio il latte, la panna o il succo di frutta, a seconda della ricetta. Riscaldare un po’ di liquido, immergere la colla di pesce e mescolare con un cucchiaio fino a farla sciogliere del tutto. Far raffreddare prima di aggiungerla ad un composto freddo, altrimenti si possono creare dei fastidiosi grumi. Dunque, quasi tutti usiamo questo ingrediente per rendere i dolci belli e lucenti ma attenzione perché senza saperlo commettiamo degli errori clamorosi.

Recommended Articles

Leave a Reply