Prova la ricetta di questo risotto e sentirai che squisitezza! E’ irresistibile

prova-la-ricetta-di-questo-risotto-e-sentirai-che-squisitezza!-e’-irresistibile

Voglia di qualcosa di buono? Prova la ricetta del risotto alle pesche e sentirai che bontà! Un primo piatto originale, gustoso e irresistibile. Scopriamo come si prepara

risotto alle pesche
Risotto estivo alle pesche e gorgonzola (Fonte: Video Screenshot)

Se volete stupire i vostri ospiti con un primo piatto davvero originale e gustoso, preparate il risotto alle pesche. Una ricetta semplicissima da realizzare, ideale anche per i meno abili ai fornelli e perfetta da proporre in questo periodo. Provatela e non crederete ai vostri occhi: rimarrete senza parole già dalla prima forchettata! Vi renderete  conto che, nonostante le pesche siano spesso utilizzate nella realizzazione di dolci, sono ottime per creare anche un buon risotto dal gusto sorprendente! Vediamo insieme quali sono gli ingredienti ed il procedimento per preparare un risotto da veri chef.

Ingredienti:

  • 350 gr riso
  • 1 scalogno
  • 500 ml brodo vegetale
  • burro q.b.
  • sale q.b.
  • parmigiano grattugiato q.b.
  • 3 pesche
  • 1/2 bicchiere vino bianco
  • 100 gr gorgonzola

Come preparare un risotto delizioso alle pesche: il procedimento

riso crudo
Foto di PublicDomainPictures da Pixabay

Per realizzare un risotto dal gusto originale iniziate mettendo una noce di burro in una pentola con lo scalogno finemente tritato. Non appena si appassisce, unite il riso e tostatelo per un paio di minuti. Sfumate con il vino bianco e fate evaporare tutta la parte alcolica. Inserite la polpa di due pesche e lasciate cuocere per circa cinque minuti. Ora, aggiungete il brodo vegetale (poco alla volta) e portate a cottura il risotto.

Quando il riso sarà cotto, spegnete il fuoco ed inserite una noce di burro, il parmigiano grattugiato, il gorgonzola ed un’altra pesca sbucciata e tagliata a cubetti. Lasciate riposare per un minuto senza girare dopodiché mescolate energicamente. A questo punto, non vi resta che preparare le porzioni e servire i piatti. Guarniteli con le fette dell’ultima pesca rimasta.

Buon appetito a tutti!

Recommended Articles

Leave a Reply