Primo piatto di stagione: ricetta mezze maniche fave, guanciale e pecorino

La pasta con fave, guanciale e pecorino è un primo piatto di stagione davvero saporito e con una ricetta semplice da eseguire. Scopriamo come renderla cremosa e ghiotta

fave sbucciate per pasta
Foto di Chris Reading da Pixabay

Le mezze maniche con fave, guanciale e pecorino sono un primo piatto di stagione irresistibile. Per tutti gli amanti delle fave, questa è la ricetta che fa per voi! Semplice e veloce da realizzare, è perfetta da proporre in ogni occasione e soprattutto per il pranzo del primo Maggio. Vediamo insieme gli ingredienti ed il procedimento.

Ingredienti

  • 350 gr mezze maniche
  • 150 gr fave sbucciate
  • 120 gr guanciale
  • 70 gr pecorino romano grattugiato
  • pepe q.b.
  • pizzico di sale
  • 1/2 scalogno

Pasta con fave, guanciale e pecorino: il procedimento

mezze maniche fave guanciale
Mezze maniche con crema di fave, guanciale croccante e pecorino romano (Fonte: Video Screenshot)

Per realizzare questo primo piatto di stagione iniziate pulendo le fave (le bucce potete anche riutilizzarle). Mettete sul fuoco una pentola con acqua e portatela ad ebollizione. Calate le fave e sbollentatele per circa quattro minuti. Trascorso il tempo indicato, scolatele e sbucciatele. Ora, prendete metà quantità delle fave ed inseritele nel mixer con pecorino grattugiato, pepe ed un filo d’olio evo.

Frullate il tutto fino ad ottenere una crema omogenea. Nel frattempo mettete l’acqua per la cottura della pasta e preparate il resto del condimento. Fate rosolare in una padella il guanciale tagliato a listarelle e, quando sarà ben rosolato, unite lo scalogno. Incorporate le fave intere precedentemente lessate e sbucciate, unite un po’ d’acqua di cottura della pasta e fate cuocere a fuoco medio per una decina di minuti.

Calate le mezze maniche e cuocetele al dente. Scolatele ed unitele nella padella con il guanciale. Fate insaporire per qualche secondo a fuoco vivace dopodiché spegnete il fuoco ed aggiungete la crema di fave e pecorino. Mantecate per far amalgamare bene il tutto (se dovesse risultare troppo densa, aggiungete un po’ d’acqua di cottura della pasta). Ora non vi resta che preparare le porzioni e servire.

Buon appetito a tutti!

Recommended Articles

Leave a Reply