Pizza fritta, con prosciutto e squacquerone

pizza-fritta,-con-prosciutto-e-squacquerone

Per la ricetta della pizza fritta, con prosciutto e squacquerone, iniziate dall’impasto. Sciogliete il lievito di birra in 350 g di acqua a temperatura ambiente e unite la metà della farina; impastate velocemente, coprite con un telo umido e lasciate riposare 30 minuti. Unite poi il resto della farina e lavorate energicamente la pasta per almeno 10 minuti, infine aggiungete il sale e impastate ancora. Formate una palla, raccoglietela in una ciotola, coprite con la pellicola e fate riposare in frigo per 24 ore. Togliete la pasta dal frigo e lasciatela riposare a temperatura ambiente per 2 ore. Dividetela quindi in palline da 30-40 g ciascuna. Disponetele su un piano infarinato e lasciatele riposare ancora per 30 minuti.
Friggetele infine in abbondante olio bollente fino a quando non si saranno gonfiate e non saranno diventate di un bel colore dorato. Scolatele su un foglio di carta da cucina e spolverizzatele di sale. Servite le pizze fritte con il prosciutto crudo e lo squacquerone profumato con scorza di arancia grattugiata.
Ricetta di Matteo Aloe

Recommended Articles

Leave a Reply