Pere & noccioline: una torta squisita

pere-&-noccioline:-una-torta-squisita

Pere & noccioline, una ricetta di Catherine Kluger

Pere & noccioline, una ricetta di Catherine Kluger, foto di Charlotte Lascève, tratte da “La fabbrica delle torte” (Nomos edizioni).

Ingredienti x 4:

1 base di pasta sucrée precotta (200 g farina, 120 g burro molto freddo, 80 g zucchero a velo, 25 g mandorle in polvere, 1 uovo, 1 pizzico di sale. In forno a 170° per 30 minuti)

250 ml latte

60 g zucchero semolato

1 uovo

2 tuorli

20 g amido di mais

85 g burro di noccioline.

Per le pere affogate:

2 pere

50 g zucchero semolato

1 baccello di vaniglia.

Procedimento

Preparata la base di pasta sucrée, passate a fare la crema pasticciera: scaldate il latte in una casseruola, poi versatene una piccola quantità sulle uova (uno intero insieme ai 2 tuorli), lo zucchero e l’amido di mais.

Mescolate bene, poi riversate il tutto nel latte e lasciate cuocere per qualche minuto finché la miscela non diventa densa. Spegnete il fuoco, aggiungete il burro di noccioline. Versate la miscela sulla base della torta e lasciate riposare al fresco almeno 2 ore.

Preparate uno sciroppo leggero scaldando 500 ml d’acqua con 50 g di zucchero e i semi di un baccello di vaniglia (da aprire e raschiare).

Sbucciate e togliete il torsolo alle pere, tagliatele a spicchi. Immergetele per 5-10 minuti nello sciroppo (devono rimanere sode). Tagliate ogni spicchio in tre o quattro, poi distribuiteli sopra la torta. Passate le pere con un pennello bagnato nello sciroppo per renderle lucide. Servite fredda.

Ricevi news e aggiornamenti sulle ultime tendenze beauty direttamente nella tua posta

“La fabbrica delle torte” di Catherine Kluger (Nomos).

Dolci, salate, sorprendenti

La ricetta (qui in versione monoporzione) è tratta da La fabbrica delle torte (Nomos) della francese Catherine Kluger, ex avvocato oggi pasticcera famosa con il culto del bio. Il libro, bello, spiega tutto. Con sapienza e ironia qb.

iO Donna ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Recommended Articles

Leave a Reply