Pasticcini tradizionali portoghesi, i pastéis de Belém, un goloso viaggio di gusto a Lisbona

pasticcini-tradizionali-portoghesi,-i-pasteis-de-belem,-un-goloso-viaggio-di-gusto-a-lisbona

Piccoli, golosi pasticcini tradizionali portoghesi, cotti in forno, dal guscio croccante, farciti di una crema speciale, morbida, base di uova, latte, panna, zucchero e profumati di cannella; con un goloso strato caramellato che caratterizza queste deliziose tortine.

I pastéis de nata (paste alla crema) o pastéis de Belém, sono diffusi, oltre che in Portogallo, in tutti i paesi di lingua portoghese come il Brasile, e nei paesi con una presenza significativa di portoghesi.

Torre di Belèm

Pare che la ricetta sia nata tra le mura di un antico monastero portoghese, il monastero di Belém, un quartiere di Lisbona, dove i ricchi prodotti per la pasticceria non mancavano: uova, zucchero, latte, panna;

i monaci iniziarono a produrre i pasteis de nata per una pasticceria del luogo, da allora si diffusero in tutto il paese; tuttora si possono gustare nei caffè e nelle pasticcerie portoghesi a tutte le ore.

La ricetta originale portoghese dei pasteis de nata è laboriosa, non semplice pasta sfoglia pronta e crema pasticcera o crema inglese; ecco la ricetta per i pasteis de nata, come gli originali portoghesi.

Pasticcini tradizionali portoghesi, i pastéis de Belém

Ingredienti

  • teglia per muffin

per la pasta sfoglia:

  • 400 g di farina 00,
  • una presa di sale fino,
  • 180 g di acqua,
  • 160 g di burro morbido, a temperatura ambiente.

per lo sciroppo di zucchero:

  • 300 g di acqua,
  • 400 g di zucchero semolato,
  • scorza di due limoni,
  • 2 stecche di cannella.

per la crema:

  • 60 g farina,
  • 30 g di maizena (o fecola di patate),
  • un pizzico di sale,
  • 600 g di latte (o metà panna liquida),
  • 4 tuorli,
  • 2 uova intere,
  • qb cannella per spolverizzare.

Pasticcini tradizionali portoghesi

Procedimento

Pasta sfoglia

Mettete la farina a fontana sul tagliere, aggiungete il sale, e versate l’acqua lavorando per ottenere un impasto liscio e senza grumi;

chiudete l’impasto nella pellicola per alimenti e lasciatelo riposare per 30 minuti a temperatura ambiente.

Stendere l’impasto con il mattarello sul tagliere infarinato, formando un rettangolo spesso mezzo centimetro;

spalmate con un terzo del burro morbido e ripiegare in tre.

Stendere di nuovo il panetto per formare un rettangolo e spalmare con un terzo del burro morbido e ripiegare in tre;

richiudere il panetto nella pellicola per alimenti e tenere per 1 ora in frigorifero.

stendere infine il panetto per formare un rettangolo e spalmare con il burro morbido rimasto.

Arrotolare il rettangolo, richiuderlo nella pellicola per alimenti e tenerlo per 40 minuti in

congelatore.

Tagliare il rotolo in rondelle di 2 centimetri;

Mettere ogni pezzetto di pasta sfoglia negli stampini e pressare l’impasto per farlo aderire agli stampini.

Crema

Nel frattempo avrete preparato la crema dei pasteis de nata:

fate uno sciroppo di zucchero mettendo in un pentolino acqua, zucchero, cannella e scorza di limone, e farlo bollire per un minuto; lasciate raffreddare.

In un pentolino miscelate la farina e la maizena, sale e aggiungete letamente il latte e panna, per creare una pastella senza grumi.

Cuocete il composto a fuoco basso fino a che si addenserà;

togliete dal fuoco e versate a filo lo sciroppo di zucchero, mescolando con una frusta per ottenere un liquido omogeneo e senza grumi.

Aggiungete le uova e i tuorli, sempre mescolando con una frusta, per amalgamare il tutto ed ottenere un composto piuttosto liquido.

Preparazione e cottura

Versate la crema all’interno degli stampini, arrivando quasi fino al bordo.

Cuocete in forno già caldo a 230 gradi statico, per 20 minuti, quindi attivate la funzione grill, in modo che la crema pasticcera gratini leggermente.

Togliete i pasteis de nata dagli stampini, lasciarli intiepidire e al momento di servire, spolverizzarli con un po’ di cannella.

Gustate i sapori e i profumi del Portogallo con queste irresistibili pasticcini tradizionali portoghesi!

Pasticcini tradizionali portoghesi

Non avete pazienza?

Ecco la ricetta veloce dei pasticcini portoghesi, i pasteis de nata

  • pasta sfoglia pronta.per la crema:
  • mezzo litro di panna fresca liquida,
  • 160 g di zucchero,
  • 9 tuorli,
  • un pezzo di cannella.

Mettete a bollire la panna con un pezzo di cannella;

preparate la crema a bagnomaria:

in una bastardella mettete i tuorli e lo zucchero, mescolate con una frusta e versate a filo la panna fresca; mettete sul fuoco l’acqua con sopra la bastardella; cuocete a fuoco basso continuando a mescolare, non appena la crema vela un cucchiaio, togliete dal fuoco la crema e fatela raffreddare.

ricette dal blog Caos&Cucina 

Continua a leggere Piuricette.it e iscriviti al gruppo Facebook Masterchef ricette e trucchi degli chef

e mettete un like alla pagina Facebook    di PiuRicette.it

Recommended Articles

Leave a Reply