Parco Appio sarà il fulcro dell’estate gastronomica di Roma

parco-appio-sara-il-fulcro-dell’estate-gastronomica-di-roma

Parco Appio c’è. Per il secondo anno di fila, a suon di “squadra vincente non si cambia”, al Parco della fonte Egeria di Roma, ritorna il progetto che riunisce alcune delle realtà gastronomiche più interessanti della Capitale. dopo il successo del 2020, parco appio torna con tante prelibatezze Questo polmone verde sarà aperto dalle 12 alle 22 (per ora) offrendo pranzo, aperitivo, cena e dopocena con consumazione sul posto nei tavoli all’aperto, e asporto con box pensate per una passeggiata con pranzo al sacco o aperitivo en plen air nelle zone intorno, dal Parco della Caffarella all’Appia Antica, dall’Ardeatina all’Appia Pignatelli. Dietro a tutto c’è sempre Federico Feliziani che ha reclutato per quest’anno una squadra di eccellenze capitoline sinergiche e cooperanti nel rendere quest’area un luogo, dalle mille anime e sfaccettature, in cui passare tutta la giornata.

  1. Si parte sin dal mattino con il Natural Bar, il chiosco del parco, un luogo vivace e contemporaneo  con tanto di tavolini con prese elettriche per lo smart working attivo fino al dopo cena con una proposta da gustare sul luogo o in versione asporto. Sul fronte caffetteria ci sono i lieviti delle migliori pasticcerie e forni della città che si daranno il cambio nei mesi a venire. Si parte per i primi 15 giorni con Giorgia Proia di Casa Manfredi e le sue torte e burrosi croissant.
  2. Scocca l’ora del pranzo e sempre al chiosco si possono ordinare le pokè bowl mediterranee di Antonella Giuffrè come cous cous e fregola. Se si preferisce un pranzo più ricco c’è l’alternativa con i panini del contadino, gli hamburger ed i taglieri. In abbinamento birre artigianali che, come i salumi e i formaggi, sono selezionate da Natural Born Drinkers di Cinecittà, sempre a firma Feliziani, e poi vini naturali e cocktail a rinfrescare dal caldo della stagione. E dopo il pranzo c’è l’aperitivo disponibile in una frizzante formula con svojature tra cui le bollicine, versioni micro delle fusion bowl del Natural Bar, salumi e formaggi contadini e altro ancora in base alla disponibilità del giorno sempre in abbinamento a birra, vino o spritz.
  3. Solo durante il fine settimana, il Natural Bar diventa il regno di gyoza, rolls e bun al vapore con il ristorante pop up di Umami – Trattoria Giapponese che trasloca temporaneamente dal suo domicilio in quel di San Giovanni.
  4. Sempre al chioschetto, in attesa del completamento della struttura, che prevede anche un’area coperta, dalle ore 18 per aperitivo e cena si aggiunge all’offerta gastronomica la pizza romana e i fritti di Mirko Rizzo by L’Elementare. Mirko, veterano della pizza al taglio con Pommidoro e della tonda romana con 180 Grammi assieme a Jacopo Mercuro, ed ora a Trastevere con la versione fissa di L’Elementare, ritorna per il secondo anno di seguito a Parco Appio con la sua pizza tonda alla romana, sottile e scrocchiarella e i fritti alla romana presenti anche nel menu della realtà trasteverina. La proposta è la stessa dell’anno passato, classica e alla portata di tutti con l’aggiunta di alcune pizze del giorno che esaltano i formaggi e la materia prima delle piccole realtà artigianali del Lazio e della Tuscia.
  5. Ultima nata è la Trattoria romana, separata ma vicina alla pizzeria che aprirà i battenti i primi di Maggio con proposte tradizional-popolari e di sostanza alcune delle quali saranno disponibili anche a pranzo al Natural Bar.

Si parte in sordina per tastare il terreno e prendere confidenza con gli orari imposti dalle nuove normative, per poi prendere sempre più piede nella vita dei romani con un palinsesto culturale e intrattenimento sviluppato in collaborazione con Tlon. E poi programmazione di concerti, dj set, presentazione di libri e talk per un’estate libera e piena di cibo, drink e vita.

Se vuoi aggiornamenti su roma locali inserisci la tua email nel box qui sotto:

Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi di cui alla presente pagina ai sensi dell’informativa sulla privacy.

Abbiamo ricevuto la tua richiesta di iscrizione. Se è la prima volta che ti registri ai nostri servizi, conferma la tua iscrizione facendo clic sul link ricevuto via posta elettronica.

Se vuoi ricevere informazioni personalizzate compila anche i seguenti campi opzionali.

Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi di cui alla presente pagina ai sensi dell’informativa sulla privacy.

Recommended Articles

Leave a Reply