Pappa al pomodoro con sardine

pappa-al-pomodoro-con-sardine

Per la ricetta della pappa al pomodoro con sardine, pulite le sardine: staccate la testa e apritele con il pollice, partendo dal ventre fino alla coda, senza separare i filetti. Rimuovete la lisca e togliete con una pinzetta le eventuali spine rimaste.
Mescolate lo zucchero e il sale grosso; versatene la metà in una teglia; adagiatevi sopra le sardine, copritele con l’altra metà del composto e fatele marinare per 20 minuti a temperatura ambiente o per 1 ora in frigorifero.
Sciacquate le sardine, asciugatele con carta da cucina e conditele con un filo di olio.
Sbollentate i pomodori, spellateli, divideteli a metà, eliminate i semi e tagliateli a cubetti.
Tritate la cipolla e soffriggetela con un filo di olio e l’aglio. Unite i pomodori, il basilico, un pizzico di peperoncino e cuocete per 5 minuti. Aggiungete anche il pane raffermo tagliato a fette spesse, privato della crosta e, a piacere, leggermente tostato. Inzuppatelo nel pomodoro e fate riprendere il bollore per 1 minuto al massimo, regolando di sale e di pepe. Eliminate l’aglio e trasferite tutto in una planetaria; amalgamate per circa 15 minuti, quindi unite 175 g di olio e montate ancora per un paio di minuti.
Servite la pappa al pomodoro tiepida con le sardine marinate, guarnendo con qualche foglia di basilico.

Recommended Articles

Leave a Reply