Papadum: cos’è e come si prepara

papadum:-cos’e-e-come-si-prepara

Se non l’avete mai sentito nominare vi sveliamo cos’è. Il papadum si presenta come un sottilissimo crackers di forma tondeggiante, è una ricetta di origine indiana. La sua particolarità sta proprio nella consistenza friabile che si ottiene grazie a una doppia cottura, dapprima al forno, poi in olio bollente e fino a completa doratura. Il papadum viene generalmente consumato come contorno dei pasti o come spuntino e si realizza con pochi ingredienti facilmente reperibili. La farina più comune utilizzata nella ricetta originale si chiama farina di urad. È una farina ricavata da piccoli fagioli neri e lenticchie. Data la sua difficile reperibilità, potete sostituirla con quella di ceci. Non fate mancare dei semi di cumino nell’impasto, che regalano gusto e croccantezza. Ecco come prepararlo.

Preparazione Papadum

  1. Preriscaldare il forno alla temperatura più bassa. Riunite in una ciotola tutti gli ingredienti previsti dalla ricetta e mescolate bene. Trasferite su un piano di lavoro pulito e impastate con le mani, per circa 6 minuti. Una volta ottenuto un impasto liscio ed elastico, stendetelo in più sottilmente possibile.
  2. Con uno stampo ad anello ricavate dei dischi del diametro preferito. Poneteli su una teglia e trasferiteli nel forno ad asciugare per circa un’ora. Adesso mettete a scaldare abbondante olio  a fuoco medio-alto. Una volta caldo, adagiate in padella i dischi e fateli friggere per 30-45 secondi.
  3. Trasferiteli su un piatto rivestito di carta assorbente.

Gustateli appena pronti o in alternativa potete fare raffreddare i papadum e conservarli in un contenitore ermetico: durano per alcuni giorni.

Variante Papadum

I papadum possono essere preparati con farina di lenticchie, piselli, ceci, riso, fagioli: serviteli con piatti cremosi come chutney o curry.

Se vuoi aggiornamenti su celiaci, Cucina vegetariana, pane e pizza inserisci la tua email nel box qui sotto:

Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi di cui alla presente pagina ai sensi dell’informativa sulla privacy.

Abbiamo ricevuto la tua richiesta di iscrizione. Se è la prima volta che ti registri ai nostri servizi, conferma la tua iscrizione facendo clic sul link ricevuto via posta elettronica.

Se vuoi ricevere informazioni personalizzate compila anche i seguenti campi opzionali.

Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi di cui alla presente pagina ai sensi dell’informativa sulla privacy.

Recommended Articles

Leave a Reply