Panini vegani: cosa mettere al posto di prosciutto e formaggio?

panini-vegani:-cosa-mettere-al-posto-di-prosciutto-e-formaggio?
Con i cavoli
Con falafel e cime di rapa
Crema di spinaci e pomodoro
Club sandwich vegan
Veggie burger

I panini vegani rappresentano un’ottima alternativa per chi segue una dieta vegan e vuole avere a disposizione un’alternativa veloce da preparare, che si possa mangiare a lavoro, a scuola, in un parco, durante un viaggio o anche a casa quando si ha poco tempo (e voglia) di cucinare.

Il grande interrogativo per chi deve preparare dei panini vegani è sicuramente uno: cosa ci metto al posto di affettati e formaggio? quali sono le alternative alla carne e al pesce che si possono usare per farcire il panino? Per fortuna dei vegani le idee non mancano di certo!

Panino con cotoletta di seitan e peperone arrostito
Panino con cotoletta di seitan e peperone arrostito.

Ecco 5 idee per dei panini vegani ricchi di gusto, leggeri e semplici da preparare

Barbabietola e avocado

Per preparare questo buonissimo panino vegan basta frullare una barbabietola (vanno bene quelle precotte che si trovano anche al supermercato già pronte da mangiare) e aggiungere un pizzico di sale e di pepe, succo di limone e un cucchiaio di tahina, una crema di sesamo perfetta per dei tramezzini. Basta poi tagliare l’avocado maturo a fette e farcire il panino con il composto di barbabietola. Si può mangiare già così o aggiungere delle foglie di rucola e qualche altra goccia di olio extravergine di oliva.

Crema di fagioli e melanzane

Questo buonissimo panino vegano è perfetto per chi ama i sandwich cremosi e freschi. Basta cuocere i fagioli (o prendere quelli già precotti), meglio se cannellini, e frullarli aggiungendo sale, pepe, timo e olio extravergine di oliva. Questa salsa va usata per farcire le fette di pane. Al centro si aggiungono le melanzane grigliate (o fritte) e, magari, una cipolla caramellata tagliata molto sottile.

Con il tempeh

Il tempeh è un alimento ricavato dai semi di soia gialla, molto popolare in Indonesia e in altre nazioni del sud-est asiatico, perfetto per farcire dei panini vegani. È noto anche come “carne di soia” e si trova al supermercato e nei negozi alimentari etnici e specializzati. Si può usare da solo o, dal momento che è un po’ asciutto, si può marinare con salsa di soia o succo di limone, ripassandolo poi in padella con sugo di pomodoro. Chi vuole usarlo senza troppe preparazioni può accompagnarlo con formaggio spalmabile, sempre vegan naturalmente.

Tofu, crema di carciofi e lattuga

Il tofu è uno degli ingredienti principali dei vegani e si può usare anche per farcire i panini. Basta tagliarlo a listerelle e usarlo nel tramezzino accompagnato a una gustosa crema di carciofi fatta in casa o tra quelle in vendita nei supermercati. Il consiglio è quello di aggiungere al panino delle foglie di lattuga per un gusto ancora più fresco.

Pesto e zucchine

Per fare dei panini vegani con pesto e zucchine è sufficiente preparare un velocissimo pesto inserendo in un mix da cucina basilico, pinoli, sale, olio e la buccia di due zucchine ben lavate. Il resto degli ortaggi va quindi tagliato a rondelle e messo a marinare con olio, sale e aglio per circa mezz’ora. Il pesto va spalmato sulle fette del panino e le zucchine marinate aggiunte all’interno con delle fette di pomodoro.

Recommended Articles

Leave a Reply