Pandoro vegano fatto in casa, dolce e gustoso

pandoro-vegano-fatto-in-casa,-dolce-e-gustoso

Il pandoro vegano è l’alternativa senza burro e latte del tipico dolce natalizio, adatto per chi segue una dieta priva di derivati animali.

Il Natale è alle porte. Scopriamo insieme una delle ricette vegane più sfiziose per stupire gli ospiti con un dolce natalizio particolare: il pandoro vegano. Si tratta di una ricetta facile che ti consentirà di preparare, direttamente in casa, una pandoro vegano sofficissimo e goloso. Il risultato finale sarà strepitoso e potrai gustarti un buonissimo pandoro fatto in casa senza burro e latte. Vediamo, quindi, come eseguire una delle ricette vegane dolci più sfiziose per il periodo natalizio.

9 ricette autunnali per la tua tavola

Pandoro vegano
Pandoro vegano

Preparazione della ricetta del pandoro vegano

  1. Prima di tutto preparate il lievitino. In una ciotola sciogliete il lievito in 20 ml di latte di riso e acqua tiepidi. Continuate aggiungendo 10 g di zucchero e mescolate bene.
  2. Dopo pochi minuti di riposo, in un’altra ciotola incorporate 90 g di farina manitoba e 20 g di fecola di patate, aggiungendo il precedente composto con il lievito. L’impasto deve essere abbastanza liquido e va fatto riposare, coperto, per 1 ora in ambiente caldo.
  3. Procedete ora con la preparazione dell’impasto. Nella stessa ciotola mescolate 40 g di zucchero, lievitino, 20 g di margarina (già sciolta) e 50 ml di latte tiepido (al quale va aggiunta la curcuma). 
  4. Dopo aver mescolato con cura, aggiungete 160 g di farina e 20 g di fecola. Quando l’impasto avrà la forma di un panetto liscio, lasciatelo a riposo per un’altra ora.
  5. Passate ora alla preparazione del secondo impasto. Aggiungete, al primo impasto gli altri ingredienti: 90 g di zucchero, 100 ml di latte e sale. Dopo aver lavorato il tutto, unite 190 g di farina e 35 g di fecola e continuate ad amalgamare il tutto.
  6. Il risultato finale deve essere un panetto ben omogeneo e liscio che deve rimanere a riposo per 1 ora.
  7. Dopo di che stendete l’impasto su una superficie piana precedentemente infarinata. Date una forma quadrata e incorporate 130 g di margarina che deve essere fredda.
  8. Procedete richiudendo l’impasto su se stesso partendo dagli angoli e andando verso la parte centrale. Fate una leggera pressione con le mani senza che la margarina esca. Continuate la sfogliatura eseguendo una piega a tre.
  9. Finita la procedura conservate l’impasto in frigo avvolto in una pellicola per alimenti per 30 minuti.
  10. Successivamente, lavorate il composto fino a quando raggiungerà una forma sferica. Prendete lo stampo, i cui lati e il fondo dovranno essere cosparsi di margarina, e ponete all’interno il vostro impasto a forma di sfera.
  11. Coprite con pellicola e attendete la lievitazione, che dovrà durare 10 ore in luogo caldo e asciutto.
  12. Inserite nel forno preriscaldato a 180°C per un tempo di 10-15 minuti. Dopo, abbassate il forno a 160°C e lasciate cuocere per altri 40 minuti.
  13. Conclusa la cottura, lasciate raffreddare. Il vostro pandoro vegano soffice e morbido è pronto da gustare.

Conservazione

Riponete il pandoro vegano in un contenitore o un sacchetto per alimenti. Consumate entro 3 giorni.

Se invece volete provare a fare un’altra tipica ricetta di natale sempre priva di derivati animali, ecco a voi la ricetta del panettone vegano.

Riproduzione riservata © 2021 – PC

Recommended Articles

Leave a Reply