Pallotte di pane, cacio e uova: Ecco i segreti dello chef per l’antica ricetta amata dai bambini

pallotte-di-pane,-cacio-e-uova:-ecco-i-segreti-dello-chef-per-l’antica-ricetta-amata-dai-bambini

Le Pallotte cacio e ove, ovvero le polpette con formaggio e uova, tipica ricetta abruzzese, costituiscono un piatto gustoso e saporito. La ricetta di origine popolare crea un abbinamento armonioso tra formaggio e uova combinando sapientemente ciò che era disponibile in dispensa e riutilizzando quello che avanzava, in questo caso il pane raffermo.

Il risultato fu così entusiasmante che le Pallotte cacio e ove divennero un piatto delle feste, oggi sono un prelibato street food, ma vengono servite anche nei migliori ristoranti dell’Abruzzo.

Si tratta di una ricetta rappresentativa abruzzese e per farla conoscere al grande pubblico lo chef Luciano Passeri l’ha portata alla trasmissione “Cuochi d’Italia” presentata da Alessandro Borghese, con gli Chef Stellati Gennaro Esposito e Cristiano Tomei che facevano da giudici.

Ingredienti per 20 pallotte di pane:

  • 150 g pane raffermo
  •  200 g pecorino stagionato
  •  3 uova intere
  •  1 spicchio d’aglio
  •  salsa di pomodoro
  •  cipolla
  •  olio per friggere
  •  prezzemolo q.b
  •  pepe q.b
  •  un pizzico di sale

Pallotte cacio e uova: Procedimento

Tritare il pane raffermo e poi grattugiare il formaggio. Unire il tutto e aggiungere il prezzemolo con uno spicchio d’aglio tritati, pepe e un pizzico di sale. Unire le uova e impastare con le mani. Dopo aver terminato l’impasto preparare delle polpette non troppo grandi. In una padella portare a temperatura l’olio per friggere le pallotte facendole dorare.

Preparare il sugo di pomodoro facendo dorare la cipolla tritata e lo spicchio d’aglio nell’olio, aggiungere il pomodoro, salare e cuocere per 15 minuti circa. In seguito unire le pallotte di pane cacio e uova, al sugo e cuocere a fuoco basso per 15 minuti circa.

Continua a leggere Piuricette.it e iscriviti al gruppo Facebook Masterchef ricette e trucchi degli chef e mette un like alla pagina Facebook    di PiuRicette.it

Recommended Articles

Leave a Reply