Paccheri pesche e moscardini, la ricetta di Ivano Ricchebono

paccheri-pesche-e-moscardini,-la-ricetta-di-ivano-ricchebono

La ricetta di un primo piatto con i moscardini e le pesche, un piatto di pasta davvero originale o forse un po’ strano per le ricette E’ sempre mezzogiorno di Ivano Ricchebono. Paccheri con i moscardini e fin qui tutto è perfetto ma in padella Ricchebono aggiunge anche le pesche fatte saltare prima in un’altra padella, Non basta perché c’è anche la riduzione di aceto balsamico e per completare la ricetta della pasta pesce e pesche arrivano anche le fettine di pesche all’aceto. Solo provando questa ricetta E’ sempre mezzogiorno di oggi 24 maggio 2021 possiamo dire se è davvero così golosa o no. Ecco come si fanno i paccheri con le pesche e i moscardini dello chef ligure. 

RICETTE E’ SEMPRE MEZZOGIORNO IVANO RICCHEBONO – PACCHERI PESCHE E MOSCARDINI

Ingredienti: 400 g di paccheri, 300 g di moscardini novelli, 3 pesche, aceto balsamico, 1 noce di burro, fumetto di pesce, vino bianco, olio di oliva, sale e pepe

Preparazione: tagliamo a fette sottili una pesca con tutta la buccia, meglio se usiamo la mandolina, ovvio che la pesca deve essere bio. Condiamo con aceto balsamico facendo attenzione a non rovinare le fette, lasciamo da parte.

Tagliamo le altre pesche a dadini e mettiamo in padella calda con una noce di burro, alziamo la fiamma e facciamo andare ma per poco tempo.

Nel pentolino versiamo l’aceto balsamico che facciamo ridurre, bastano pochi minuti dal bollore.

In un’altra padella calda versiamo un filo di olio e cuociamo i moscardini puliti, cuociamo a fiamma alta per due minuti, sfumiamo con il vino e poi aggiungiamo il brodo, va bene sia quello di pesce che il vegetale. Facciamo cuocere ancora qualche minuto e qui aggiungiamo le pesche che abbiamo saltato in padella.

Cuociamo la pasta in acqua bollente e salata, la scelta ricade sui paccheri. Scoliamo e versiamo in padella con pesche e moscardini, aggiungiamo un pochino di burro, un filo di olio e facciamo saltare, aggiungiamo la riduzione di aceto balsamico e completiamo con un po’ di pepe. Serviamo i paccheri con lo strano sughetto e sopra non dimentichiamo di aggiungere le fettine sottili di pesche condite con l’aceto balsamico.

Recommended Articles

Leave a Reply