Paccheri fave pancetta e formaggio di Benedetta: ottimo e primaverile. Un piatto semplice e buonissimo

paccheri-fave-pancetta-e-formaggio-di-benedetta:-ottimo-e-primaverile.-un-piatto-semplice-e-buonissimo

Paccheri fave pancetta e formaggio di Benedetta: ottimo e primaverile. Un piatto semplice e buonissimo. E’ tempo di fave: è tempo di piatti buoni, di stagione e poco complicati e complessi. Quindi vediamo cosa si può preparare in pochi minuti. Ed è certo che qualcosa di buono e pronto in poco tempo c’è.

La ricetta di questa volta la propone Benedetta Parodi, fatta con fave, pancetta pecorino. Ottima se a cena si aspettano ospiti o si è da soli. Ma vediamo di cosa si tratta e quali sono gli ingredienti

Ingredienti dei Paccheri fave pancetta e formaggio di Benedetta

  • 500 gr di paccheri freschi
  • 100 gr di guanciale
  • 100 gr di pecorino
  • 200 gr di fave surgelate sgranate o fresche
  • 5 pomodorini un cipollotto

Lessare i paccheri in acqua bollente salata insieme alle fave. Nel frattempo rosolare pancetta con il cipollotto tritato.

Quando la pancetta è dorata, unire anche i pomodorini tagliati a pezzetti e fare saltare ancora per pochissimi minuti.

Scolare la pasta e le fave tenendo da parte una tazza di acqua di cottura. Saltare la pasta nel sugo a fuoco vivace. Spegnere il fuoco e mantecare con il pecorino e acqua di cottura.

Fave secche, fresche o surgelate? Calorie e valori nutrizionali delle fave

Le fave sono dei legumi che possiedono molte proprietà come fibre alimentari, vitamine, minerali, composti fenolici con proprietà antiossidanti. Infatti, si consiglia il loro consumo sia da fresche sia da cotte, in quanto sono molto utili per contrastare i sintomi di malattie degenerative di vario genere, come alcune patologie cardiovascolari e infiammatorie.

Per chi non lo sapesse, anche le sue foglie hanno effetti benefici: infatti vengono essiccate e usate per stimolare la diuresi. In particolar modo, le fave costituiscono una buona fonte di proteine, carboidrati e fibre a ridotto contenuto di grassi.

Proprio per questo, le fave risultano ideali per le diete ipocaloriche. Inoltre, è utile sapere che hanno micronutrienti essenziali e sostanze fitochimiche bioattive come oligosaccaridi, inibitori enzimatici, fitosteroli e saponine.

Le fave presentano diversi apporti calorici: le calorie delle fave secche sono pari a 341 ogni 100 grammi di prodotto. Invece, le calorie delle fave fresche sono pari a 72 ogni 100 grammi. In ultimo, le calorie delle fave surgelate sono ridotte, ovvero 62 per 100 grammi di prodotto.

Continua a leggere Piuricette.it e iscriviti al gruppo Facebook Masterchef ricette e trucchi degli chef e mettete un like alla pagina Facebook    di PiuRicette.it

Recommended Articles

Leave a Reply