Onigirazu, sandwich di riso con tofu e avocado

onigirazu,-sandwich-di-riso-con-tofu-e-avocado

Gli Onigirazu, sandwich di riso con tofu e avocado, rappresentano un’alternativa originale e sono leggeri e senza glutine rispetto a un classico panino. Di origine nipponica, non sono altro che i classici onigiri, famosi nella pausa pranzo di tutti i personaggi dei manga, nella loro versione rettangolare.

Il concetto alla base di questi “pranzetti prêt à porter” è molto semplice: del riso bianco cotto al vapore arricchito degli ingredienti più vari, il trucco sta nel piegare l’alga in modo da costituire un “pacchetto” che tiene insieme due strati di riso proprio come fossero due fette di pane. Questa versione vegan costituisce un equilibrato pranzo leggero: il ripieno infatti è fatto di avocado, sia a fette che in crema, salsa di soia, zucca cotta al forno, coleslaw di cavolo rosso e tofu grigliato.

 

 

Durata

Tempo di preparazione: 20 minuti
tempo di cottura: 30 minuti
Tempo totale: 50 minuti

Dosi per

3 persone

Ingredienti

  • 1 e 1/2 bicchiere Riso originario
  • 120 g Cavolo cappuccio rosso
  • 200 g Zucca mantovana
  • 165 g Tofu al naturale
  • 1 Avocado maturo
  • q.b. Salsa Di Soia
  • 1 cucchiaio Sciroppo D’Acero (se volete una versione vegetariana e non vegan potete usare un cucchiaio di miele di arancia al posto dello sciroppo d’acero)
  • q.b. Sale
  • q.b. Olio Extravergine D’Oliva
  • 3 fogli Alghe nori
  • 1 cucchiaio Aceto di vino bianco

Preparazione:

cottura del riso

Per preparare la ricetta del Onigirazu, sandwich di riso con tofu e avocado, preparate il riso bianco al vapore, se non avete la vaporiera, seguite questo procedimento.

Prendete una ciotola capiente, versate il riso e aggiungete l’acqua fredda da rubinetto, con una mano girate il riso e vedrete l’acqua torbida.

Dovrete cambiare l’acqua tante volte (5-10 volte) finché alla fine l’acqua non risulti limpida.

Trasferite il riso scolato in una pentola (che abbia un coperchio, meglio ancora se di vetro trasparente) e aggiungete la stessa quantità di acqua (1 bicchiere e 1/2).

Coprite la pentola con il coperchio (il quale non dovrà MAI essere sollevato fino alla fine), e ponete la pentola su fuoco al minimo per 5 min.

Portate la fiamma dal minimo a medio e fate cuocere per altri 15 min.

Spegnete la fiamma, ma senza ancora sollevare il coperchio, fate riposare 10 minuti.

Sollevate il coperchio e girate il riso un po’ di volte delicatamente con un mestolo di legno, riportando il riso sul fondo della pentola in alto.

fette di zucca in forno

Occupatevi quindi della zucca: per facilitare il taglio ponetela nel forno caldo a 180 C° per una decina di minuti, in questo modo la buccia sarà ammorbidita e riuscirete a tagliarla a fette.

Disponete quindi sulla placca le fette di zucca (potrete sbucciarle dopo), salate e condite con un filo di olio. Infornate di nuovo per una mezzoretta.

Ora affettate il cavolo rosso a striscioline e conditelo in una ciotola con un cucchiaio di sciroppo d’acero ( o miele di arancia ) e uno di aceto di vino bianco.

Affettate il panetto di tofu in 3 fette dello spessore di ca. 1/2 cm, spennellatele da entrambi i lati con dell’olio e piastratele per pochi minuti per lato.

Quando saranno pronte conditele con la salsa di soia, spennellando da entrambi i lati.

Ora passate all’avocado: metà schiacciatelo con una forchetta e conditelo con 2 cucchiai di salsa di soia.

L’altra metà fatela a fettine.

alga a rombo
Appoggiate un foglio di pellicola su un piano di lavoro e iniziate prendendo l’alga nori, la parte ruvida deve essere all’interno, e disponendola a rombo come da immagine.

Ora proseguite con la crema di avocado e salsa di soia.

alga con riso e cavolo cappuccio

Proseguite con le fette di avocado fresco e il cavolo rosso marinato. Abbiate cura di disporre gli ingredienti come da immagine, in modo tale che al taglio risulti visibile la sezione.

torre finita con tofu

Continuate a comporre la vostra “torre” di ingredienti” con le fettine di zucca arrostite e il tofu grigliato e marinato nella salsa di soia.

chiusura del sandwich

chiusura del sandwich di riso e alga nori con la pellicola

Ora chiudete con il riso e iniziate la procedura di chiusura del sandwich come da immagine.

Una volta che avrete ottenuto la forma di un pacchettino, avvolgetelo nella pellicola che avevate appoggiato sotto all’alga nori e stringetelo. Lasciate riposare mentre fate gli altri in modo che si compatti.

 

The post Onigirazu, sandwich di riso con tofu e avocado first appeared on Dissapore.

Recommended Articles

Leave a Reply