Non buttare le bucce di zucca, prepara questi cookies al cioccolato golosissimi e senza burro

non-buttare-le-bucce-di-zucca,-prepara-questi-cookies-al-cioccolato-golosissimi-e-senza-burro

Siamo abituati a sbucciare tutto e per questo tra gli scarti alimentari che più frequentemente produciamo ci sono proprio le bucce. Ma sapete che è nella parte esterna di frutta e verdura che spesso si racchiudono le proprietà maggiori? Pensiamo ad esempio alla buccia di zucca, ricca di fibre, vitamine e antiossidanti. Davvero un grande errore sprecarla! Vi starete chiedendo però come è possibile utilizzarla. Oggi vi presentiamo la ricetta di golosissimi cookies a base di zucca (buccia compresa) e cioccolato, 100% vegetali grazie all’utilizzo di olio di cocco al posto del burro.

Generalmente per preparare i biscotti si utilizzano ingredienti come burro e uova ma chi ha scelto di non consumare proteine animali, o chi è allergico, può facilmente sostituirli con altri alimenti di origine vegetale. Vi abbiamo già parlato dello psillio, oggi invece ci soffermiamo su un altro ingrediente molto versatile e completamente naturale: l’olio di cocco.

Quali sono le particolarità dell’olio di cocco?

L’olio di cocco ha caratteristiche davvero speciali: appare liquido a temperature superiori ai 23 gradi ma quando, ad esempio, è inverno lo troviamo in forma solida, con una colorazione e una consistenza molto simile a quella del burro.

Si tratta di un prodotto che possiamo utilizzare in tantissimi modi, non solo in cucina (come già detto per sostituire altre tipologie di grassi) ma anche come alleato di bellezza. Quest’olio è infatti un rimedio naturale ottimo per capelli spenti o secchi, unghie fragili, pelle disidratata e si può usare anche per fare oil pulling, un’antica pratica ayurvedica che consiste nello sciacquare la bocca con olii naturali per igienizzarla.

Insomma, proprio come la ricetta che vi presentiamo oggi, si tratta di un prodotto Zero Waste di cui non si spreca nulla. Se non siamo soliti utilizzarlo con frequenza in cucina, possiamo sempre adoperarlo per evitare che le torte si attacchino agli stampi, come crema idratante o all’interno di ricette di saponi e dentifrici fatti in casa.

Tra l’altro quest’olio ha un profumo inconfondibile, in grado di dare a ogni ricetta (dolce o salata che sia) una piacevole sfumatura esotica. Provate ad aggiungerlo ad esempio ai vostri frullati, ai dolci, ai primi di ispirazione orientale o, appunto, ai biscotti!

Nella ricetta dei cookies a Sprechi Zero che ci propone il “nostro” Roberto Cruciani, l’olio di cocco utilizzato è NaturaleBio, proviene dallo Sri Lanka, è purissimo e biologico al 100%, oltre che certificato anche VeganOK. Si tratta di un prodotto di alta qualità che si realizza raccogliendo a mano le noci di cocco, la cui polpa viene poi essiccata naturalmente e spremuta a freddo, così da conservarne al meglio tutte le proprietà.

Una cosa fondamentale a cui fare attenzione quando acquistiamo l’olio di cocco è che la sua tracciabilità sia certificata. NaturaleBio in questo è una garanzia, è infatti importatore diretto dallo Sri Lanka e assicura una filiera corta e controllata. Inoltre, cerca di pesare il meno possibile sull’ambiente. Come? Ottimizzando le spedizioni (riducendo dunque l’inquinamento) e grazie alla confezione in vetro, da cui è stata eliminata del tutto la plastica che inizialmente si trovava nell’imballaggio protettivo e che verrà sostituita completamente con “polpa di legno”, un materiale a base di cellulosa, riciclabile nella carta.

Non resta adesso che scoprire come si preparano questi originali e buonissimi cookies a base di zucca (e della sua buccia), cioccolato e olio di cocco.

Cookies con zucca, cioccolato e olio di cocco

Ingredienti per 12 cookies

  • 260g di farina
  • 100g di zucchero di canna
  • 130g di zucca circa
  • 50g di olio di cocco sciolto
  • 50ml di latte vegetale
  • 75g di cioccolato fondente
  • 1 tbsp di lievito per dolci
  • 1 tbsp di bicarbonato
  • un pizzico di sale

Preparazione

  • Tagliate la zucca in pezzi senza sbucciarla e fatela bollire in acqua non salata per 15 minuti o fino a che non sarà molto morbida. Scolatela e usate un blender o una forchetta per frullarla e farne una polpa compatta da far freddare in frigo qualche minuto.
  • Versate la polpa di zucca in una ciotola insieme all’olio di cocco e al latte vegetale e mescolate bene. Mettete da parte e passate agli ingredienti secchi.
  • Versate la farina, lo zucchero, il lievito, il bicarbonato e il pizzico di sale in una seconda ciotola e mescolate con una frusta. Unite gli ingredienti liquidi e iniziate a impastare con un cucchiaio, per poi passare a farlo con le mani. Aggiungete il cioccolato in pezzi grezzi e impastate fino ad amalgamarlo bene.

Potete vedere tutta la preparazione e il risultato finale nel seguente video.

Recommended Articles

Leave a Reply