Mozzarelle farcite con riso e pomodori, la ricetta di Tessa Gelisio

mozzarelle-farcite-con-riso-e-pomodori,-la-ricetta-di-tessa-gelisio

La ricetta delle mozzarelle farcite Cotto e Mangiato è una golosa idea per l’estate di Tessa Gelisii. Possiamo farcire le mozzarelle con il ripieno che vogliamo ma il ripieno riso e pomodoro con altri ingredienti freschi ci sembra davvero ottimo. In pratica Tessa Gelisio scava le mozzarelle e il ripieno e un’insalata di riso deliziosa. Unica cosa da cuocere sono le zucchine che taglia a dadini molto piccoli e lascia croccanti. Poi pomodoro, riso basmati, olive, capperi, cipolline in agrodolce e poco altro ma se volete potete aggiungere ciò che preferite. Ovviamente non buttiamo la parte di mozzarella scavata. Ecco la ricetta di oggi di Cotto e Mangiato, la mozzarella ripiena di riso e non solo.

RICETTE COTTO E MANGIATO DI TESSA GELISIO – MOZZARELLE FARCITE

Ingredienti e preparazione: tagliamo a dadini molto piccoli mezza zucchina, cuociamo in padella dove già abbiamo rosolato lo spicchio di aglio con un po’ di olio di oliva. Cuociamo velocemente e a fiamma alta perché le zucchine devono restare croccanti, saliamo solo alla fine. Versiamo nella ciotola e facciamo raffreddare.

Tagliamo i pomodori a dadini e aggiungiamo alle zucchine fredde.

Portiamo a bollore l’acqua nella pentola, saliamo e cuociamo un paio di cucchiai di riso basmati. Va bene anche altro riso ma il basmati in questo caso è quello più adatto. Scoliamo il riso, facciamo raffreddare e versiamo nella ciotola con i pomodori e le zucchine, amalgamiamo bene il tutto ma con delicatezza.

Facciamo un trito al coltello con una manciata di capperi, una manciata di olive, qualche cipollina in agrodolce, ne bastano un paio, aggiungiamo anche del basilico fresco spezzettato a mano. Versiamo anche questo trito nella ciotola, aggiungiamo un filo di olio di oliva e amalgamiamo.

Scaviamo con delicatezza le mozzarelle e farciamo con il ripieno di riso, un filo di olio di oliva, un po’ di pepe fresco macinato e le mozzarelle sono pronte per essere gustate.

Recommended Articles

Leave a Reply