Molino Cosma… la quarta generazione al comando

molino-cosma…-la-quarta-generazione-al-comando

Dal vecchio molino, cuore della civiltà contadina, alla tavola: la filiera certificata dell’azienda di San Martino di Lupari (Pd) è garanzia di qualità da 120 anni

Dal vecchio molino, cuore della civiltà contadina, alla tavola: la filiera certificata dell’azienda di San Martino di Lupari (Pd) è garanzia di qualità da 120 anni

A San Martino di Lupari, una cittadina in provincia di Padova, a metà strada tra i castelli medievali di Cittadella e Castelfranco Veneto, si trova il Molino Cosma una eccellenza italiana del comparto molitorio. L’azienda, il cui nome esatto è Molino Cosma Snc di Cosma P&C, produce 60mila tonnellate di sfarinati e semilavorati all’anno, ha una capacità produttiva giornaliera massima di 210 tonnellate, fattura 17 milioni di euro e dà lavoro a 20 persone fra operai, impiegati e tecnici.

I fratelli Cosma con le farine del Molino Molino Cosma… la quarta generazione al comando

I fratelli Cosma con le farine del Molino

Un successo costruito nel tempo

La produzione è indirizzata principalmente al mercato italiano, dall’Alto Adige alla Sicilia, con veloci escursioni anche in Germania, Portogallo, Polonia, Albania e Croazia. Alla base del successo di questa azienda c’è un percorso di tradizione familiare che unisce passione, professionalità e ricerca. L’obiettivo è quello di innovare e diversificare e migliorare in modo continuo la gamma delle farine prodotte nel rispetto della sostenibilità sociale ed ambientale. I controlli di qualità sono costanti e rigorosi fin dall’entrata in stabilimento delle varie tipologie di grano. Poi viene certificata ogni fase della produzione della farina, anche biologica, fino all’insacchettamento.

Horeca e Gdo: grande attenzione alle peculiarità dei settori

La gamma delle farine prodotte (per pasta fresca, panificazione, pasticceria, pizza e per uso domestico) ed i formati realizzati sono in grado presidiare l’intera filiera e rispondere in modo completo a qualsiasi necessità della clientela: dall’industria, alla Gdo; dall’hotellerie, alla ristorazione; dal catering, ai panifici artigianali.

Il Molino Molino Cosma… la quarta generazione al comando

Il Molino

In particolare, grande attenzione alle esigenze di Horeca e Gdo. Al riguardo, per hotellerie, ristorazione e catering viene offerta una vasta gamma di prodotti e di formati di farine e semilavorati in grado di soddisfare ogni loro richiesta. Inoltre, nell’Academy interna, un laboratorio attrezzato con presenza di personale esperto, vengono periodicamente realizzati corsi di panificazione e pizza per “toccare con mano” la realtà di Molino Cosma, trovare nuovi spunti creativi e soprattutto comprendere le caratteristiche di questo settore che ne determinano la qualità.

Per quanto riguardo la Gdo i punti di forza aziendali sono principalmente l’ampia varietà di prodotti (farine tradizionali, biologiche, integrali, proteiche, preparati per pane per tutti i gusti per tutte le esigenze di consumo e intolleranze alimentari) e continue novità per i consumatori.

Farina di qualità da 120 anni Molino Cosma… la quarta generazione al comando

Farina di qualità da 120 anni

Le farine professionali sostenibili e la Casa del Grano Sostenibile

Recentemente sono state presentate ed immesse sul mercato nuove tipologie di farine certificate, dalla semina allo scaffale, secondo lo standard Dtp 112 di Csqa che identifica cereali e semi oleosi sostenibili di origine nazionale. Particolare importante: il grano tenero utilizzato proviene solo da filiera certificata ed è coltivato secondo le linee guida indicate dallo standard. Anche il packaging è innovativo ed assolutamente eco-sostenibile, in quanto realizzato con materie prime 100% compostabili. Questo permette al consumatore di gettare nell’umido la confezione usata, dandole nuova vita come compost per la produzione di energia.

Sono quattro le nuove tipologie di farine: “Tipo 00”, “Tipo Forte”, “Tipo 1” e “Tipo 2”. Sono tutti sfarinati ottenuti mediante macinazione e conseguente lavorazione del grano tenero liberato dalle impurità e dalle sostanze estranee. Le confezioni per Gdo e consumo domestico sono da 500 grammi. Vengono anche realizzate confezioni da 12,5 e 25 kg per panifici, pasticcerie, ristoranti e pizzerie.

Una quinta novità è la Farina 100% veneta con l’intera “Semina, Raccolta. Macinatura” è certificata all’interno della Regione Veneto secondo lo Standard ISO 22005. A tutela del consumatore è stato messo a punto anche un importante progetto di sostenibilità che interessa l’intera organizzazione aziendale con l’inserimento di indici di continuo miglioramento. Il progetto è articolato in tre direzioni: ambientale con misurazione della Co2 prodotta, al reddito agricolo, con premi annuali agli agricoltori che partecipano all’iniziativa e sociale che riguarda la corretta etica per la gestione dei dipendenti.

Specifici controlli qualità sui prodotti Molino Cosma… la quarta generazione al comando

Specifici controlli qualità sui prodotti

Infine l’anno prossimo è in cantiere la costruzione di un nuovo silos per riuscire ad incrementare i contratti di filiera sostenibile e stoccare in modo adeguato il relativo prodotto. Il nuovo silos si chiamerà la “Casa del Grano Sostenibile”, un nome che già identifica un ben preciso programma di utilizzo.

«Conosciamo profondamente il nostro settore – sottolinea il ceo aziendale Piero Cosma – ciò che incontra il gusto dei consumatori finali e tutto quello che richiede il mercato. Inoltre, grazie all’efficienza dei processi e dell’organizzazione interna, possiamo effettuare qualsiasi tipo di consegna in tempi rapidi su tutto il territorio nazionale. Anche tantissimi panifici – prosegue il ceo – si sono affidati all’esperienza di Molino Cosma. Infatti che sia pane fragrante o morbido, è la farina per pane a fare la differenza. Quella che proponiamo noi assicura un risultato impeccabile se abbinato alle sapienti mani di un artigiano del pane. La nostra prerogativa è quella di camminare al fianco dei clienti, crescere con loro, creare prodotti adeguati a ogni singola esigenza. Ecco perché l’adeguamento alle più moderne tecniche di produzione e di controllo qualità devono essere accompagnate da esperienza e sapienza nel saper trattare una materia viva, come il grano».

Granelli di storia aziendale

Nella lunga storia del Molino Cosma, quattro sono gli anni significativi: 1900; 1961; 1981 e 1990. Il 1900 è l’anno di fondazione da parte di Giovanni Cosma nonno degli attuali titolari. Giovanni iniziò a lavorare in ambito molitorio a Tombolo, un piccolo comune della piana padovana, poi si trasferì a San Martino di Lupari dove costruì un impianto abbastanza innovativo per l’epoca. Infatti il suo – a differenza degli altri che per funzionare sfruttavano la forza dell’acqua –  era azionato dall’elettricità.

Nel 1961 le redini passarono al figlio Umberto che iniziò ad ingrandire l’azienda per aumentarne, in modo significativo, la capacità produttiva. Fece costruire anche un silos in cemento per lo stoccaggio del grano. Nel 1981, sempre Umberto, costruì un molino completamente nuovo in grado di soddisfare anche le esigenze dell’industria.

Farine per l'Horeca e per la Gdo Molino Cosma… la quarta generazione al comando

Farine per l’Horeca e per la Gdo

Nel 1990 la guida andò ai suoi quattro figli Marta, Rosanna, Paola e Piero che ancora siedono nella cabina di comando. Simboli di una tradizione che cambia e si rinnova per riuscire a rispondere “punto punto” alle richieste di un mercato dinamico, vasto e profondamente mutevole. Ognuno di loro ha un compito ben preciso: Marta, legale rappresentante della società, si occupa delle vendite, Rosanna cura la logistica, Paola l’intero settore amministrativo finanziario e Piero è ceo e responsabile dell’area qualità.

Gli attuali titolari sono la quarta generazione in quanto il loro nonno Giovanni non è stato il capostipite dell’azienda ma rappresentava già la seconda generazione. Le “macine del mulino di famiglia” avevano infatti iniziato a girare già nell’ultimo decennio dell’800, quando suo babbo sposò la figlia dell’addetto al mulino di Villa Wollemborg, la residenza di Leone Wollemborg, uno dei personaggi più in vista dell’Italia tra la fine dell’800 e l’inizio del ‘900, ricordato soprattutto per la fondazione nel 1883 della prima Cassa Rurale italiana.

Molino Cosma

via Antonelli, 29 – 35018 San Martino di Lupari (Pd)

Tel. 049 5952065


www.molinocosma.com

Recommended Articles

Leave a Reply