Mele cotte ancora più gustose con questo piccolo trucco della zia

mele-cotte-ancora-piu-gustose-con-questo-piccolo-trucco-della-zia

Un grande classico dal sapore di ricordi lontani. Più volte i buongustai di ProiezionidiBorsa hanno suggerito ricette e preparazioni veloci per delle mele cotte squisite e pronte in poco tempo. Questa sera, la Redazione segnala un’altra piccola chicca per realizzare un dessert semplice, buono e soprattutto gustosissimo. Un suggerimento della zia che sorprenderà nel risultato finale e farà contenti sia i grandi e i piccini. Di seguito tutto l’occorrente.

Ingredienti

a) 3-4 mele, possibilmente le Pink Lady;


b) 4 cucchiai di acqua;


c) 40 g di burro;


d) cannella q.b.;


e) zucchero di canna q.b.

Smartwatch

Mele cotte ancora più gustose con questo piccolo trucco della zia. Procedimento

Ideali per servirle a fine pranzo, le mele cotte sono da sempre anche una merenda classica che molto spesso le nonne proponevano ai nipoti qualche anno fa.


Per realizzare delle mele cotte perfette e cotte in padella ecco tutti i passaggi. Innanzitutto, sarà necessario lavare, sbucciare le mele e poi eliminare torsolo centrale e anche tutti i semi. Successivamente, tagliare a fette le mele e metterle da parte. In una padella, far sciogliere il burro e dopo qualche minuto aggiungere le fette di mela. Mescolare facendo attenzione a non sfaldare i pezzi di frutta. Versare l’acqua a filo e coprire con il coperchio. Lasciar cuocere a fiamma bassa per circa 5 minuti. A questo punto, spolverare prima con la cannella e poi con lo zucchero di canna. Spegnere il fuoco e far amalgamare tutti gli ingredienti ancora per un paio di minuti. Una volta cotte, le mele possono essere servite da sole o accompagnate da uno yogurt alla vaniglia. In una manciata di passaggi ecco prendere vita le mele cotte più buone degli ultimi tempi.

Se “Mele cotte ancora più gustose con questo piccolo trucco della zia” è stato utile ai Lettori, si consiglia anche “Un amore senza tempo quello per le mele cotte della nonna“.

Recommended Articles

Leave a Reply