L’incredibile ingrediente che viene dalla Puglia di cui tutti stanno parlando

l’incredibile-ingrediente-che-viene-dalla-puglia-di-cui-tutti-stanno-parlando

La fortuna della cucina italiana è che la varietà di cibi ed ingredienti che ha a disposizione è più unica che rara. Si tratta di una culinaria dalle profonde ed antichissime radici, ricca di ricette e di segreti ancora da svelare.

Un’altra grande fortuna è che esistono organizzazioni come Slow Food che si occupano della valorizzazione e della riscoperta di antichi ingredienti, una volta diffusissimi e poi dimenticati in seguito all’industrializzazione dell’agricoltura e dei processi produttivi.

Oggi parleremo di questo incredibile ingrediente che viene della Puglia di cui tutti stanno parlando.

Spirulina

Un legume molto speciale

Uno dei numerosi ingredienti che Slow Food riconosce e valorizza con l’etichetta di Presidio Slow Food è un legume particolare quanto unico che arriva dalla Puglia.

Stiamo parlando del cece nero della Murgia, un cece caratterizzato dal colore nero intenso, da una superficie rugosa e da una dimensione ridotta rispetto ad un cece classico.

Questo legume era tradizionalmente coltivato nelle Murge e ora sta conoscendo una nuova gloria grazie ai molteplici utilizzi che se ne possono fare.

Si può cucinare nella minestra, da gustare in insalata oppure come secondo. È caratterizzato da un gusto ricco e da una quantità di fibre notevole.

Questo legume contiene inoltre una quantità di ferro molto alte da consigliare per chi voglia sostituire la carne con proteine vegetali.

L’incredibile ingrediente che viene dalla Puglia di cui tutti stanno parlando

Questo legume viene raccolto nel mese di agosto e viene fatto seccare per rendere agevole la conservazione.

Questo incredibile piatto che ora troviamo in molti supermercati ha moltissime potenzialità, un gusto delizioso e dei valori nutrizionali ottimi. Il suo costo è anche molto competitivo, poco superiore ai classici ceci. Inoltre la sua coltivazione fa parte di un ampio progetto volto a riscoprire la antica biodiversità vegetale una volta presente nel nostro Paese.

Tutte queste sono ragioni ottime per includerlo nella nostra dieta sin da subito!

Approfondimento

In questo articolo abbiamo parlato di un altro delizioso ingrediente da utilizzare nelle nostre ricette.

Recommended Articles

Leave a Reply