Lavazza A Modo Mio Voicy, la macchina da caffè con le funzionalità di Alexa

lavazza-a-modo-mio-voicy,-la-macchina-da-caffe-con-le-funzionalita-di-alexa

“Alexa, fammi un caffè”. È così che si prepara l’espresso con la nuova macchina a uso domestico di Lavazza, creata con la complicità di Amazon. Nell’attesa, si può fare una chiamata o ascoltare musica.

Lavazza e Alexa, insieme

Quanto un’azienda del settore alimentare può spingersi oltre sfruttando l’alta tecnologia? Lavazza sembra concentrata a superare ogni limite, come ha già dimostrato portando il caffè in orbita o creando la prima macchina da caffè a uso domestico con interfaccia touch e connettività bluetooth. L’ultima novità nella casa del colosso torinese si chiama A Modo Mio Mio Voicy e sfrutta le funzionalità dell’Echo Dot Alexa. Sì, proprio l’Alexa targata Amazon, l’altoparlante interattivo entrato nelle case di tutto il mondo attraverso il quale è possibile ascoltare musica, le notizie del giorno, ricevere informazioni sul meteo, indicazioni stradali, anche eseguire ricette grazie alla voce che guida passo dopo passo attendendo tempi di cottura e preparazione.

Come funziona Lavazza a Modo Mio Voicy

Innovazione e tecnologia, design e gusto: sono questi i punti di forza di Lavazza, che non smette di sorprendere con progetti curiosi e originali, dimostrando una grande capacità di restare al passo coi tempi, ma soprattutto la voglia di andare incontro alle esigenze di una clientela moderna che non vuole rinunciare ai momenti di relax. Nasce con questi intenti Lavazza A Modo Mio Voicy, macchinetta casalinga per il caffè dotata del sistema Alexa, in collaborazione con il gigante di Jeff Bezos. Il funzionamento è semplice e facilmente intuibile per tutti coloro che hanno familiarità con il congegno di Amazon: basta chiamarla per nome e fare la propria richiesta, “Alexa, fammi un caffè”. Ed ecco la tazzina di espresso pronta proprio come la si desidera.

L’app di Alexa per la macchinetta Lavazza

A Modo Mio Voicy (disponibile al prezzo di 249 Euro) non si limita a preparare il caffè. Lo fa seguendo i gusti personali di ogni acquirente, che può scegliere fra espresso lungo, ristretto, più o meno caldo. È l’app Piacere Lavazza a memorizzare le preferenze di tutti i componenti della famiglia, oltre a tenere sotto controllo – insieme all’app Alexa – la scorta di capsule originali Lavazza a Modo Mio a disposizione. Un sistema che permette di monitorare quante tazzine al giorno si bevono e che avvisa quando è tempo di rifare la spesa. Insomma, un vero barista personale in casa propria, in grado inoltre di funzionare a orari prestabiliti, una novità che “conferma la vocazione del brand nella ricerca di soluzioni ad alto livello tecnologico”, come ha spiega Pietro Cacace, Portfolio strategy director del Gruppo Lavazza. Con l’obiettivo di “porre il marchio Lavazza al centro di esperienze di caffè innovative e di alta qualità anche a casa”.

Ascoltare musica, bevendo un caffè

Se la possibilità di avere un caffè pronto senza il minimo sforzo a qualsiasi ora del giorno non bastasse, ecco che entrano in gioco tutte le capacità di Amazon: è possibile, infatti, interagire con l’assistente vocale attraverso la macchina, effettuare e ricevere chiamate e messaggi verso e da altri dispositivi Echo. Oltre a riprodurre musica da Amazon Music, Spotify o Deezer; del resto, a chi non piace svegliarsi con il profumo del caffè appena fatto e la canzone del cuore in sottofondo? “Siamo orgogliosi di questa collaborazione con Lavazza”, ha commentato Eric King, direttore Eu di Alexa, “siamo convinti che Voicy sia il prodotto giusto per deliziare i nostri clienti con una fantastica esperienza: il caffè di alta qualità Lavazza insieme alle migliaia di funzionalità di Alexa”. Il tutto in un unico dispositivo “dal design incantevole”.

a cura di Michela Becchi

Recommended Articles

Leave a Reply