Lasagna autunnale, buona come non l’hai mai mangiata. Provala, ti stupirà

lasagna-autunnale,-buona-come-non-l’hai-mai-mangiata.-provala,-ti-stupira

La lasagna è un tipico piatto che fa sempre piacere mangiare, la domenica o in settimana non importa, è sempre l’ora della lasagna. 

lasagna
Lasagna – Foto di DonMarciano da Pixabay

La storia della lasagna è assai remota, questo piatto iniziò a diffondersi ai tempi dell’antica Roma, per poi approdare a Bologna ed anche a Napoli. Lasagna deriva dal latino “laganum” ovvero sfoglia sottile, inizialmente queste sfoglie impastate con farina di grano ed acqua venivano utilizzate per i pasticci di carne. Non vi era alcuna somiglianza con la lasagna attuale dal momento che il pasticcio di carne con le sfoglie di lasagna venivano sistemate come capitava.

Nei secoli la lasagna si è evoluta, nel Medioevo e nello specifico in Emilia venne impastata per la prima volta la pasta all’uovo, utilizzata per tutte le pietanze dell’epoca. Ogni regione, con il passare degli anni ha personalizzato la ricetta, l’ha arricchita e l’ha resa più simile alle tradizioni dei posti dove la lasagna iniziava ad essere apprezzata.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Benedetta Parodi l’ha proposta anche per “Bake Off Italia”, impossibile rinunciarvi

La lasagna autunnale, non l’hai mai mangiata così buona

lasagna
Lasagna – Pixabay

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> La pizza di Gino Sorbillo puoi farla anche tu, ti basta solo…

Ingredienti per 2 persone: 

200 gr di lasagne (vanno bene anche quella all’uovo ) – 200 gr di grana padano grattugiato – 500 gr di zucca – 1 porro – 400 ml di brodo vegetale (sedano – carota – cipolla) – 8 salsicce – 1 bicchiere di vino bianco – 500 ml di latte – 50 gr di farina – 50 gr di burro – noce moscata q.b. – sale q.b. – pepe q.b. – 500 gr di porcini – aglio – olio extravergine di oliva

Procedimento: 

Come primo passaggio per preparare la tua super lasagna devi procedere con il brodo vegetale, in una pentola metti dell’acqua fredda, aggiungi 1 carota, 1 cipolle e 1 costa di sedano, aggiusta di sale e pepe, un goccino di olio extravergine di oliva e fai bollire per almeno 40 minuti.

Procediamo con la besciamella, sciogli il burro in una pentola antiaderente, aggiungi la farina setacciata, il sale, il pepe e la noce moscata, mescola bene con un goccino di latte, cerca di non far creare grumi. Continua a girare versando a filo il latte, quando avrai un composto liquido e liscio trasferisci la pentola sul fuoco e a fiamma lenta mescola fin quando non si addensa.

Pulisci i porcini e tagliali a pezzetti, in una padella metti l’aglio e l’olio, fai soffriggere l’aglio e spadella i funghi a fiamma viva, se necessario sfuma con un mestolo di brodo vegetale. Quando saranno cotti alzali dalla padella e tienili da parte, aggiungi la salsiccia sgranata, ed aspetta che si rosoli bene e sfuma con vino bianco.

Taglia la zucca a pezzettini, aggiungila in una padella con il porro a pezzettini, aggiusta di sale, pepe ed olio. Se è il caso aggiungi un mestolo di brodo vegetale e porta a cottura. Dovrà cuocere per almeno 25 minuti.

A questo punto siamo pronti per assemblare il tutto.

In una teglia metti un mestolo di besciamella, aggiungi le sfoglie di lasagna, cospargi lo strato di salsiccia sbriciolata, parmigiano, funghi, zucca e besciamella. Copri con le sfoglie di lasagna e procedi con la salsiccia, il parmigiano, i funghi, la zucca, la besciamella e così via fin quando non saranno terminati gli ingredienti.

Cuoci in forno preriscaldato a 180° per 30 minuti. Una volta cotta lascia riposare per 15 minuti e servi cin un buon bicchiere di vino rosso.

Recommended Articles

Leave a Reply