L’antipasto ligure leggero e gustoso che non deve mancare a Pasqua sulle nostre tavole

l’antipasto-ligure-leggero-e-gustoso-che-non-deve-mancare-a-pasqua-sulle-nostre-tavole

Pasqua è oramai alle porte e molti di noi stanno cercando di inventarsi un menù in grado di farci dimenticare questa spiacevole situazione che stiamo vivendo. Se si desidera però tenere anche in considerazione la linea, oggi proponiamo una deliziosa ricetta tipica di questa festività con molte meno calorie.

Gli ingredienti necessari per circa quattro persone

Per preparare l’antipasto ligure leggero e gustoso che non deve mancare a Pasqua sulle nostre tavole sono necessari i seguenti elementi:

  • 120 grammi di ricotta light;
  • un cucchiaio di olio extravergine di oliva;
  • 140 grammi pasta fillo;
  • 400 grammi di spinaci;
  • 50 grammi di albume;
  • sale, quanto basta;
  • pepe, quanto basta;
  • noce moscata, quanto basta;
  • formaggio grattugiato, quanto basta;
  • 130 grammi di fiocchi di latte;
  • pepe, quanto basta.

Il procedimento per preparare la ricetta

Per facilitare l’operazione scegliamo degli spinaci congelati in modo da non doverli pulire. Prendiamo una pentola d’acqua e li lessiamo, seguendo il tempo indicato sulla confezione.

Spirulina

Appena saranno cotti, li scoliamo e, una volta che si saranno raffreddati, li strizziamo ben bene. Nel frattempo prendiamo una ciotola e al suo interno inseriamo, nelle quantità indicate, la ricotta, i fiocchi di latte, il formaggio grattugiato e l’albume.

Mescoliamo bene e insaporiamo secondo nostro gusto con il sale, la noce moscata e il pepe. Aggiungiamo la verdura che abbiamo privato dell’acqua in eccesso e mescoliamo bene.

Prendiamo una teglia rotonda e ricopriamola di carta da forno. Adagiamoci sopra la pasta fillo e ricopriamo anche i bordi del nostro contenitore, facendo sì che sporga ai lati.

Prendiamo una piccola ciotola e aggiungiamo dell’acqua del rubinetto con un cucchiaio di olio. Mescoliamo. Con questa emulsione spennelliamo la nostra pasta fillo.

Mettiamone un altro strato e ripetiamo l’operazione fino ad esaurire i fogli. Inseriamo il nostro ripieno. Delicatamente richiudiamo la pasta su sé stessa.

Spennellare anche la parte superiore. Inforniamo a 180 gradi per mezz’ora. Una volta finito il tempo, togliamo la torta dallo stampo e mettiamola sulla griglia per altri dieci minuti.

Oggi abbiamo spiegato una deliziosa ricetta che in pochi conoscono: l’antipasto ligure leggero e gustoso che non deve mancare a Pasqua sulle nostre tavole. Se si desidera proporre piatti sani anche durante le vacanze, consigliamo di sfruttare questa gustosa verdura primaverile: “Un contorno di stagione semplice e saporito, pronto in pochissimi minuti”.

Recommended Articles

Leave a Reply