La ricetta delle sfiziose panelle alla palermitana fatte in casa che ci riporta in vacanza con la mente e con il palato

la-ricetta-delle-sfiziose-panelle-alla-palermitana-fatte-in-casa-che-ci-riporta-in-vacanza-con-la-mente-e-con-il-palato

Chi ha visitato Palermo almeno una volta, sa che le panelle rappresentano una vera istituzione nel capoluogo siciliano. Forse lo street food per eccellenza. È una di quelle pietanze che mette tutti d’accordo, questo perché è sfiziosa, goduriosa e persino vegana. Quindi è perfetto per ogni palato. È un piatto povero, ma di certo non per quanto riguarda il gusto. Solitamente queste frittelle di farina di ceci fritte, vengo servite all’interno di un panino ricoperto di semi di sesamo.

Talvolta al panino con le panelle vengono aggiunte anche delle crocchè, che sono delle crocchette di patate realizzate con una ricetta particolare. Il tutto poi è irrorato con del succo di limone. Può sembrare bizzarro, ma questi sapori, uniti tra loro, esplodono in bocca e vanno assaggiati assolutamente. Per questa ragione, oggi proporremo la ricetta delle sfiziose panelle alla palermitana fatte in casa che ci riporta in vacanza con la mente e con il palato.

Aloe

Ingredienti per 25 panelle

a) 250 gr di farina di ceci;

b) 5 gr di sale;

c) 5 panini ricoperti di semi di sesamo;

d) pepe nero q.b.;

e) 1 ciuffo di prezzemolo fresco;

f) 750 ml di acqua fredda;

g) olio di semi di girasole per friggere.

Procedimento

Per preparare la ricetta delle sfiziose panelle alla palermitana fatte in casa, che ci riporta in vacanza con la mente e con il palato, mettere l’acqua fredda in una pentola fuori dal fuoco e aggiungere la farina setacciata. Mescolare molto energicamente con una frusta a mano per evitare che si formino grumi. Ora che acqua e farina di ceci sono unite, accendere il fuoco a fiamma media e cuocere il composto mescolando continuamente con la frusta per non farlo attaccare alla pentola. Aggiungere il sale e il pepe e da quando inizia il bollore, lasciare cuocere a fiamma media per una decina di minuti senza smettere mai di mescolare.

Trascorso questo tempo, spegnere la fiamma e aggiungere il prezzemolo tritato finemente. Mescolare per bene e inserire il composto ormai denso in uno stampo da plumcake, foderato di carta forno. La carta forno dovrà uscire leggermente dai bordi, questo sarà d’aiuto quando il composto dovrà essere estratto dallo stampo. Lasciare riposare il frigo finché non sarà completamente asciutto e indurito. Estrarre il composto dallo stampo e tagliare delle fette spesse mezzo centimetro. Friggere le panelle in olio bollente e rigorosamente ad immersione e lasciare scolare su carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso. Tagliare i panini al sesamo e farcirli con 5 panelle cada uno, un pizzichino di sale e del succo di limone.

Ad ogni morso sarà un po’ come tornare per i vicoli di Palermo.

Per una altra deliziosa ricetta della cucina popolare palermitana, cliccare qui.

Recommended Articles

Leave a Reply