Involtini di cavolo ripieni di riso e macinato: come prepararli

involtini-di-cavolo-ripieni-di-riso-e-macinato:-come-prepararli

Stampa

Descrizione

Gli involtini di verza con riso e carne sono una ricetta sfiziosa che piace a grandi e piccoli, ottima da proporre sia come come secondo piatto, sia come antipasto rustico. Potete cucinarli al forno, preferibilmente gratinati con del parmigiano e del pangrattato, oppure in umido con del sugo di pomodoro e del pane tostato con cui fare la scarpetta. In entrambe le varianti, questi teneri involtini di cavolo risultano incredibilmente stuzzicanti e saporiti, perfetti da proporre anche nelle occasioni speciali.


Ingredienti

  • 600 g di macinato di vitello;
  • 200 g di riso bollito;
  • 80 g di parmigiano grattugiato;
  • 8 foglie grandi di verza;
  • 1 carota;
  • 1 costa di sedano;
  • 1 cipollotto;
  • q.b. pangrattato;
  • q.b. olio extravergine d’oliva;
  • q.b. sale e pepe.

Istruzioni

  1. Tritate finemente la cipolla, il cipollotto e la costa di sedano e soffriggeteli in padella con un filo d’olio extravergine d’oliva. Unite il macinato di vitello e fatelo rosolare per una decina di minuti.
  2. Insaporite il macinato di vitello con sale e pepe, lasciatelo intiepidire e amalgamatelo con il riso bollito e il parmigiano grattugiato. Create un impasto omogeneo e farcite con esso le foglie di verza sbollentate per 10 minuti.
  3. Richiudete gli involtini di verza e adagiateli sopra una leccarda foderata con carta da forno. Cospargeteli con del pangrattato, irrorateli con olio extravergine d’oliva e lasciateli gratinare per 15 minuti a 200°.
  4. Se preferite, potete cuocerli in umido immergendoli nel sugo di pomodoro fatto in casa: in tal caso, affinché non si aprano in cottura, vi consigliamo di fissarli con dello spago da cucina.

Recommended Articles

Leave a Reply