In Canada sono nati ben 10 tipi di pizza diversi

in-canada-sono-nati-ben-10-tipi-di-pizza-diversi

Nel Nord America, Stati Uniti e Canada, la pizza è una specialità di casa. Non solo per l’interesse globale verso questa nostra specialità che ha visto negli ultimi decenni un gran fiorire di interpretazioni in tutto il mondo, dalla pizza persiana a quella svedese. Il merito di questa passione è anche dell’immigrazione italiana che ha avuto un flusso importante in queste zone del mondo a partire dalla seconda metà dell’Ottocento. Pensate che quella canadese è una delle più grandi comunità di italiani nel mondo e oggi conta oltre 1 milione di italo-canadesi. Ecco che allora non c’è da stupirsi se, come negli Stati Uniti, in un Paese solo troviamo diversi stili di pizza. Quali? Scopriamo tutti i tipi di pizza in Canada.

  1. Windsor style-pizza: qualcuno potrebbe pensare a una ricetta regale, magari la preferita della regina Elisabetta. Invece il termine Windsor si riferisce all’omonima cittadina dell’Ontario canadese. Il cornicione è abbastanza alto e croccante, ma ciò che davvero caratterizza questa ricetta è la presenza di tre ingredienti. Il primo è la mozzarella, che deve essere dell’azienda locale Galati Cheese, l’unica realtà casearia di questa parte della regione. Poi, non possono mancare i peperoni che, attenzione, devono essere tagliati in tante piccole listarelle in modo che, a ogni morso, ne si senta il sapore intenso. Terzo ingrediente: i funghi che non devono essere assolutamente freschi ma quelli dei barattoli perché sono più umidi e con il calore della cottura restano belli carnosi. A Windsor la pizza è quasi un piatto nazionale, che accompagna tanti momenti di festa, dai compleanni ai matrimoni.
  2. Hawaiana: sembra che anche la famosa (e da tanti odiata) pizza hawaiana sia un’invenzione canadese. Restiamo quindi nella regione dell’Ontario per leggere questa bizzarra storia. Nel 1962 Sam Panopoulos, titolare del Satellite Restaurant di Chatham, a soli 80 km da Windsor, ebbe l’idea di mettere le fettine di ananas sciroppato sulla pizza per riprodurre quel sapore agrodolce caratteristico del suo stile di cucina, quello definito cino-canadese ovvero un insieme di ricette importate dagli immigrati cantonesi e adattate alle materie prime disponibili. Fu un successo che potremmo definire planetario. Una pizza che ricorda le Hawaii per il suo ingrediente esotico ma che è nata in un luogo dove in inverno le temperature scendono abbondantemente sotto lo zero.
  3. Pizza-ghetti: è uno dei tipi di pizza canadesi più famosi e amati. Perché si chiama così? Ghetti è la parte finale di un importante ingrediente di questa specialità. Stiamo parlando degli spaghetti. Sì, avete letto bene. Questa ricetta mette letteralmente insieme, l’uno sull’altro, due famosi piatti italiani. La pizza viene quindi farcita con spaghetti al pomodoro coperti di mozzarella. Un’altra variante della pizza-ghetti prevede che le due ricette sia separate ma presentate nello stesso piatto: metà pizza da una parte e dall’altra gli spaghetti al sugo. La specialità è tipica della provincia del Quebec ma si trova ormai in tutto il Canada, soprattutto nei ristoranti per famiglie. Del resto abbina due delle ricette più amate dai bambini.
  4. Garlic fingers pizza: spostiamoci ora sulla costa atlantica del Canada, in particolare in Nova Scotia. Qui la pizza non è tagliata a spicchi ma a strisce, come se fossero dita (fingers in inglese). Altra particolarità di questo stile di pizza è la farcitura. Dimenticate i banali pomodoro e mozzarella. Qui si preferisce un ricco condimento di formaggio, burro all’aglio e prezzemolo. Potete anche trovare la variante arricchita con bocconcini di bacon o verdure. Il tutto deve essere poi accompagnato dalla salsa marinara, una preparazione italo-americana a base di pomodoro, aglio, cipolla ed erbe aromatiche, oppure dalla salsa donair, una ricetta con cui in Canada, di solito, si accompagnano i gyros greci e che comprende latte evaporato, zucchero, aglio e aceto di vino bianco. E sì, ci si inzuppano le strisce di pizza e la crosta come se fossero patatine.
  5. Donair pizza: altra specialità della costa orientale dove all’inizio degli anni ’70 è stato creato il Donair, una variante del döner kebab a base di macinato di manzo speziato e l’omonima salsa. Come può trasformarsi questo piatto in una pizza? È semplice: stendete l’impasto e farcitelo con uno strato di macinato di manzo, precedentemente saltato con aglio, cipolla, origano, pepe e paprica. Coprite poi con il formaggio e aggiungete cubetti di cipolla e pomodoro freschi. Cuocete in forno e servite infine guarnendo il tutto con la salsa donair
  6. Pictou County pizza: se passate nella contea di Pictou in Nova Scotia non potete perdervi la specialità locale. Si tratta di una pizza alta e gommosa condita con una salsa scura dalla ricetta segreta (ma sappiamo che, oltre al pomodoro, contiene spezie ed erbe aromatiche) e con la salsiccia di Halifax chiamata Brothers dal nome dell’azienda che la produce, fondata da immigrati polacchi nel 1951. Pensate che dal 2014 nella contea si tiene una gara che elegge ogni anno la miglior Pictou County pizza. Un premio viene assegnato dalla giuria di esperti e uno dalla giuria popolare.
  7. Pizza québécoise: è la pizza canadese per eccellenza anche se québécoise si riferisce alla provincia del Québec, nella parte orientale del Canada. Tra le città più grandi della zona troviamo, Montreal, uno dei principali punti di riferimento per l’immigrazione italiana. Come è fatta la pizza canadese o pizza québécoise? Niente paura, non siamo di fronte a intrugli segreti o ingredienti insoliti. Si tratta semplicemente di una pizza Margherita quindi con salsa di pomodoro e mozzarella, arricchita con bacon, salame e funghi.
  8. Poutine pizza: meno popolare, almeno per il momento, è la pizza farcita con il piatto nazionale canadese, le poutine. Sapete di che cosa si tratta? Di patatine fritte ricoperte da formaggio e salsa gravy a base di brodo di carne. Ecco che allora l’impasto della pizza viene coperto di mozzarella e, dopo la cottura in forno, si aggiungono le patatine fritte e la salsa. Una preparazione semplice, dopo tutto. Il più difficile è forse mangiarla senza sporcarsi.
  9. All Dressed: la poutine pizza e la All Dressed sono tra le specialità della provincia canadese del Québec. La All Dressed o Montreal style è una ricetta molto diffusa nella città di Montreal dove amano farcire la pizza in modo ricco ovvero con salsa di pomodoro speziata, salame, peperoni verdi, funghi e tanta, tantissima mozzarella. Il cornicione deve essere alto e croccante mentre il cuore, sovrastato dal formaggio, resta più morbido e sottile.
  10. Pizza Cake: l’ultima arrivata tra le pizze canadesi. Tutto è nato quando nel 2014 la catena Boston Pizza ha chiesto ai suoi clienti di votare quale ricetta avrebbero voluto vedere in menu. Ed ecco qui la vincitrice con ben 15mila voti, una pizza a strati come se fosse una torta. Viene cotta in una tortiera con i bordi alti e può avere da tre a sei strati fatti con salsa di pomodoro, tanto formaggio e salame.

Se vuoi aggiornamenti su Canada, Québec inserisci la tua email nel box qui sotto:

Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni
relative ai servizi di cui alla presente pagina ai sensi
dell’informativa sulla privacy.

La tua iscrizione è andata a buon fine. Se vuoi ricevere informazioni personalizzate compila anche i
seguenti campi opzionali:

Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni
relative ai servizi di cui alla presente pagina ai sensi
dell’informativa sulla privacy.

I Video di Agrodolce: Pasta Brisée

Recommended Articles

Leave a Reply