Il Tiramisù di Igino Massari, cremosissimo e dolce: il trucco del maestro per farlo perfetto

il-tiramisu-di-igino-massari,-cremosissimo-e-dolce:-il-trucco-del-maestro-per-farlo-perfetto

Ingredienti

Ingredienti per la crema pasticcera

  • 60 gr di tuorlo
  • 10 gr di amido di riso
  • 46 gr di zucchero
  • 170 gr di latte
  • 1 baccello di vaniglia

Per la crema del tiramisù

  • 250 gr di crema pasticcera
  • 300 gr di mascarpone
  • 50 gr panna liquida
  • 250 gr di panna montata

Ingredienti per la bagna

  • 100 gr di caffè
  • 50 gr di zucchero
  • 10 gr di liquore

Preparazione

Iniziamo con la crema pasticcera: in un pentolino bollire il latte e i semi della polpa di vaniglia. In un pentolino a parte facciamo bollire insieme tuorli e zucchero. Lavoriamoli bene a versiamo man mano il latte mescolando in continuazione senza smettere e ponendo il pentolino sulla fiamma dolce. Mescolare fino a quando si sarà addensata.

Versiamo il composto in una ciotola d’acciaio fredda e mescoliamo energicamente con una frusta a mano o elettrica e lasciamo che la crema si raffreddi.

In una ciotola versiamo mascarpone e panna liquida. Iniziamo a lavorarla e poi aggiungiamo anche la crema pasticcera. Aggiungiamo infine la panna montata fredda e continuiamo a mescolare amalgamando bene tutti gli ingredienti.

Su una spianatoia di marmo o di acciaio andrebbe spalmato del cioccolato fondente fuso. Lasciarlo raffreddare e ricavare dei trucioli con un coltello. È chiaro che chi non dispone di questi ripiani può ricavare dal tavolette fondente trucioli di cioccolato che servirà poi per guarnire il tiramisù.

A questo punto prepariamo la bagna con il caffè espresso zuccherato e passiamo alla composizione. Prendiamo i savoiardi e immergiamoli nella bagna. In un bicchiere (o anche in un piatto) formiamo il primo strato di savoiardi inzuppati. Procediamo con la prima decorazione con crema pasticcera creando dei piccoli spumoni aiutandovi con una sac a poche. Decoriamo con le scaglie/truciolato di cioccolato e così via fino a esaurimento creando un ultimo strato di crema pasticcera e spolverizzato con del cacao amaro.

A questo punto riporre tutto in frigo per circa due ore e poi servire questo buon tiramisù ai commensali. Un tiramisù ottimo come dessert di fine pasto o da servire anche durante un buffet.

Recommended Articles

Leave a Reply