Iginio Massari svela l’ingrediente segreto della sua Pasta frolla: “Bisogna aggiungere il miele, ecco come fare”. Risultato Perfetto

iginio-massari-svela-l’ingrediente-segreto-della-sua-pasta-frolla:-“bisogna-aggiungere-il-miele,-ecco-come-fare”.-risultato-perfetto

La pasta frolla è la base della pasticceria per diverse creazioni, dalle crostate alle torte, per finire ai semplici biscotti, fare una pasta frolla perfetta che non si sgretola e che puo’ essere lavorata facilmente non è sempre un compito facile per gli aspiranti pasticceri o per chi semplicemente si vuole cimentare nella creazione di un buon dolce. A venire in aiuto è il famoso pasticcere stellato e giudice di Masterchef Iginio Massari che svela come preparare una pasta frolla perfetta e il segreto per non farla sgretolare. Vediamo come fare insieme alle istruzioni del grande maestro

PASTA FROLLA, Ingredienti

  • 230 g burro di origini italiane
  • 130 g zucchero a velo
  • 33 g miele d’acacia
  • 1 g sale
  • 1,6 g lievito in polvere
  • 33 g tuorlo
  • 33 g misto d’uovo
  • 1/2 scorza di limone grattugiata
  • 330 g farina di grano tenero tipo 00

LEGGI ANCHE—> Pizza di mele caramellate, il dolce facilissimo che si prepara in 5 minuti, più buono della classica torta di mele

PASTA FROLLA Procedimento

Per realizzare una gustosa pasta frolla bisogna amalgamare, senza montare, il burro con lo zucchero, il miele, il sale e il limone. Quando l’impasto risulterà omogeneo, incorporare le uova e i tuorli, infine la farina con il lievito. Avvolgere l’impasto nella pellicola e far riposare una notte in frigorifero. Stendere la frolla con uno spessore di 3 mm, bucarla. In questo modo si otterrà un ottimo impasto per qualsiasi preparazione.

I trucchi dello chef: questa pasta frolla  conserva grande fragranza se messa in frigorifero a una temperatura compresa tra 0 e 4 °C per 15 giorni. Successivamente perderà in parte le sue caratteristiche organolettiche; il burro infatti si ossida e, imbrunendo, rende la pasta più scura. Quando si stende la pasta frolla con il matterello bisogna fare attenzione a spolverare di farina con moderazione, se eccessiva rimarrà sulla superficie del dolce rendendolo durante la cottura opaco e grigio. Le migliori cotture per prodotti di piccole dimensioni in pasta frolla si ottengono con temperature medie di 170/180 °C per 15/16 minuti di cottura. Il colore ideale finale è un nocciola leggermente pronunciato al bordo e dorato al centro.

E a voi è piaciuta la ricetta della pasta frolla di Iginio Massari? Trovate utili i suoi suggerimenti e consigli? Se riuscite a realizzarla condividete con noi le vostre splendide creazioni e pubblicate le vostro foto nel gruppo Facebook: Le ricette consigli e trucchi degli chef, Grazie! 

LEGGI ANCHE—> La focaccia di Locatelli senza impasto, pronta in pochissimo tempo, Il trucco dello chef per farla Super Soffice: “Aggiungo questo alla fine”

Recommended Articles

Leave a Reply