I TRUCCHI per realizzare le STRISCE di pasta frolla PER CROSTATE

i-trucchi-per-realizzare-le-strisce-di-pasta-frolla-per-crostate
Crostata
(Adobestock photo)

Avete sempre difficoltà a decorare la crostata? Non perdetevi i trucchi per realizzare delle strisce perfette e la crostata sarà impeccabile.

La crostata si sa che è tra i dessert che tutti adorano, indipendentemente dal gusto. C’è chi gradisce alla frutta, chi alla crema, chi con la marmellata. La crostata è tra i dolci più preparati tra le mura domestiche, ci si può sbizzarrire non solo con i gusti ma anche la base della crostata stessa. Si può optare per quella classica al burro, oppure all’olio, al cacao e persino alla ricotta, come la ricetta che vi abbiamo di recente proposto.

Ma dietro la preparazione di questo particolare dolce c’è un piccolo trucchetto che voi mamme dovete assolutamente conoscere così da poter realizzare le striscioline alla pasta frolla decorative a dir poco perfette. Non è difficile ma con qualche piccola astuzia riuscirete in pochissimo tempo.

LEGGI ANCHE->PASTA FROLLA alla RICOTTA: la versione senza burro più leggera ma friabile

Strisce di pasta frolla per crostata: i trucchi che ti salveranno

Non è difficile realizzare le strisce per la crostata alla perfezione è necessario prestare attenzione, con questi semplici trucchi sarà molto più facile. Solo in questo modo servirete non solo una crostata perfetta ma anche bella, con strisce di ugual dimensione e senza crepe.

Strisce di pasta frolla
(Adobestock photo)

Certo che se volete essere impeccabili potete utilizzare la griglia per strisce, che si acquistano in negozi specializzati o on line, ma si sa che renderebbe meno artigianale la vostra crostata!

Il primo step da fare è preparare una pasta frolla impeccabile, ma questo non è problema, la saprete preparare senza alcuna difficoltà. Se volete potete seguire i trucchi per preparare una pasta frolla perfetta.

Procedete adagiando la pasta frolla tra due fogli di carta forno, in questo modo quando stenderete il mattarello non andrà a contatto diretto con l’impasto. Lo spessore della pasta frolla deve essere non inferiore ai 3 mm. Solo in questo modo le strisce saranno perfette e anche gustose e non si seccheranno troppo in cottura. Dopo avere tolto la base per crostata, con la restante pasta frolla ricavate le striscioline.

E’ il momento di procedere a tagliare le striscioline, con una rotella dentellata, che darà una forma particolare, realizzate le strisce. Il trucco sta nel garantire uno spessore unico per tutte le strisce, ma come si può? Certo che è impensabile stare li con un righello e misurare ogni volta lo spessore delle strisce. Noi di Mammeincucina vi consigliamo di utilizzare una striscia di carta o cartone che dovrà avere uno spessore di un centimetro, massimo 1,5 cm e così potrete ritagliare strisce uguali.

Dopo aver terminato di realizzare le strisce, non dovrete fare altro che posizionarle in un certo modo sulla crostata. Ci sono due tecniche quelle dell’intreccio e non, esaminiamo in dettaglio.

-Intreccio. Prendete 4 strisce e adagiatele in verticale sulla crostata farcita, mantenete la stessa distanza, le strisce dovranno essere parallele tra loro. Poi piegate a metà, su se stesse le strisce dispari, quindi la prima, la terza e così via, spolverate un pò di farina sulle strisce così non si attaccheranno tra loro. Adesso dovrete posizionare altre strisce nel senso orizzontale, la prima la metterete a metà della crostata. Piano piano abbassate le  strisce verticali che avete ripiegato, fate attenzione a non farle rompere. Solo in questo modo riuscirete a creare intrecci perfetti, il trucco per intrecciare perfettamente è proprio partire con l’intreccio.

Adesso dovrete alzare le strisce pari verticali, posizionate un’altra striscia nel senso orizzontale, ricordate che come fatto prima dovete sempre ripiegare le due strisce verticali. Procedete adesso alzando di nuovo la prima e la terza striscia e mettete l’ultima striscia orizzontale. Non dovete fare altro che stendere di nuovo le strisce verticali, adesso dovrete completare la restante metà di crostata. Il trucco per farlo in fretta e non sbagliare è ruotare la crostata e procedere come detto prima. Appena terminato, rimuovete eventuale strisce di crostata dallo stampo. La crostata è pronta per essere infornata.

LEGGI ANCHE-> L’impasto della pizza perfetto | Tutti i segreti per un risultato ottimo

-Senza intreccio. Questa tecnica è più veloce. Posizionate le prime strisce nel senso orizzontale, partendo dal bordo e mantenendo la stessa distanza tra loro. Poi passate a posizionare le strisce verticali. La crostata è pronta per essere servita.

Ricordate che dovrete spennellare un pò di uovo sbattuto o del latte sulle strisce così si coloreranno in cottura.

Non è poi così difficile realizzare le strisce di pasta frolla per crostate, basta seguire i nostri trucchi!

Recommended Articles

Leave a Reply