I prodotti tipici dell’arte casearia pugliese: caciocavallo podolico e burrata

i-prodotti-tipici-dell’arte-casearia-pugliese:-caciocavallo-podolico-e-burrata

La Puglia è una terra semplice ed accogliente che con il tempo grazie alla varietà del suo patrimonio gastronomico ha fatto delle sue specialità pugliesi un punto di forza per raggiungere le tavole di tutto il mondo. In particolare, tra i tanti prodotti tipici pugliesi, i più apprezzati sono i formaggi sia per l’antica storia casearia a cui sono legati ma soprattutto per la bontà del loro gusto inconfondibile.

I prodotti tipici dell’arte casearia pugliese

Ogni formaggio pugliese ha una sua particolarità ma oggi vogliamo parlarvi di due formaggi in particolare, molto diversi tra di loro ma realizzati con la stessa maestria necessaria per creare prodotti eccezionali: il caciocavallo podolico e la burrata pugliese. 

Caciocavallo Podolico: il re dei formaggi stagionati pugliesi 

Il re indiscusso di tutti i formaggi tipici pugliesi è il Caciocavallo Podolico, un formaggio a pasta filata prodotto soprattutto nelle zone del Gargano. Il Caciocavallo Podolico è un formaggio che viene realizzato dal latte dalla mungitura delle vacche podoliche, una razza bovina antichissima allevata ancora oggi allo stato brado, in quelle aree di montagna dove i pascoli sono ricchi di erbe spontanee ed aromatiche caratteristiche della macchia mediterranea.

I prodotti tipici dell’arte casearia pugliese

La vacca podolica rispetto ad altri bovini da stalla produce pochissimo latte al giorno, circa 5 litri. In queste poche quantità di latte sono concentrati aromi e sentori unici che donano al caciocavallo un gusto e un profumo non paragonabili ad altri formaggi. La sua lunga stagionatura, che varia dai pochi mesi ad un paio di anni, gli conferisce un sapore deciso tendente al piccante.

Il Caciocavallo Podolico è un formaggio da tavola adatto per essere consumato da solo o in abbinamento a confetture dolci e miele che ben si sposano con il sapore sapido del caciocavallo.

Burrata pugliese: uno scrigno di bontà

La burrata è considerata una delle specialità più ghiotte della produzione casearia pugliese. Si tratta di un formaggio fresco a pasta filata molto simile alla mozzarella ma dalla consistenza più morbida e cremosa. Viene lavorata manualmente dai maestri caseari pugliesi come una volta, creando un sacchetto di pasta filata che viene successivamente riempito con la stracciatella ovvero una farcitura a base di straccetti di mozzarella e panna. Una volta farcito il sacchetto viene poi chiuso accuratamente, raffreddato in acqua per poi essere confezionamento. 

I prodotti tipici dell’arte casearia pugliese

La burrata pugliese è squisita anche se consumata al naturale o semplicemente accompagnata da un filo di olio evo. Al taglio della burrata il ripieno di stracciatella fuoriesce liberando profumi di panna e di latte. Si presta per essere gustata anche all’interno di preparazioni più ricche, come ad esempio ricette di pasta o per farcire la pizza, ma anche per preparare golosi antipasti.

I prodotti tipici dell’arte casearia pugliese

HOME
 > 
ALIMENTI
 > 
LATTICINI e UOVA
 > 
I prodotti tipici dell’arte casearia pugliese: caciocavallo podolico e burrata – Italia a Tavola

Recommended Articles

Leave a Reply