Hamburger con uovo in camicia e cime di rapa

hamburger-con-uovo-in-camicia-e-cime-di-rapa

Mondate le cime di rapa e tagliatele grossolanamente. Scottatele per 2-3 minuti in acqua bollente salata, quindi saltatele in padella con poco olio e 2 spicchi di aglio con la buccia per 4-5 minuti.
Preparate le uova in camicia: in una casseruola portate a lieve bollore 500 g di acqua, salatela e aggiungete 1 cucchiaio di aceto. Rompete 1 uovo in una ciotola; create un mulinello girando l’acqua, delicatamente, con un cucchiaio, quindi fate scivolare l’uovo al centro del vortice. Cuocetelo finché l’albume non si sarà totalmente opacizzato (circa 2-3 minuti). Estraete l’uovo con la schiumarola e ponetelo brevemente in una ciotola con acqua fredda: in questo modo fermerete la cottura. Scolatelo quindi su carta da cucina. Ripetete la medesima operazione con le uova rimanenti.
Tagliate a metà i panini. Tostate entrambe le parti in una padella antiaderente, dalla parte della mollica, con una noce di burro, finché la mollica non sarà leggermente dorata.
Affettate le calotte dei panini in bastoncini, quindi assemblate gli hamburger: distribuite sui mezzi panini interi le cime di rapa, quindi l’uovo.
Serviteli con pepe, accompagnando con i bastoncini di pane.

Da sapere: per una buona riuscita dell’uovo in camicia usate uova freschissime, l’albume è più compatto e viscoso e cuocendosi rimane attaccato al tuorlo senza sbrindellare nell’acqua. Per semplificare la preparazione delle uova in camicia potete rompere l’uovo in un mestolo forato con buchi piccoli, immergerlo in una casseruola con acqua bollente, abbassare la fiamma, cuocerlo per 2-3 minuti e scolarlo.

Recommended Articles

Leave a Reply