Grazie a questo frutto un po’ sottovalutato sarà possibile realizzare un ottimo centrifugato di stagione dai molteplici benefici

grazie-a-questo-frutto-un-po’-sottovalutato-sara-possibile-realizzare-un-ottimo-centrifugato-di-stagione-dai-molteplici-benefici

Saper mangiare bene e sano è un’abitudine che si acquisisce via via col tempo. Pian piano capiamo che il benessere di una buona alimentazione non riguarda solo la salute ma coinvolge molteplici aspetti.

Sin da bambini ci dicono che la frutta e la verdura sono importanti per il nostro benessere. Oggi sappiamo che se non amiamo la frutta tagliata possiamo consumarla in tanti modi, come ad esempio con un ottimo centrifugato.

Spirulina

Il centrifugato, che è molto simile ad un succo di frutta, può essere preparato con qualsiasi frutta unito alla verdura. Può essere diluito con acqua o con l’aggiunta di qualche aroma, come ad esempio la cannella, che ne rende particolare il gusto.

Grazie a questo frutto un po’ sottovalutato sarà possibile realizzare un ottimo centrifugato di stagione dai molteplici benefici.

Ecco i benefici del frutto sottovalutato

Questa è una centrifuga molto particolare ma sicuramente in linea con la stagione attuale. Il frutto sottovalutato è la nespola, questa è ricca di proprietà e contiene dei minerali molto importanti: lo zinco, il selenio, il fosforo e il ferro. È anche fonte di vitamine A, B, C e contiene acidi grassi come l’omega 3 e omega 6.

Questo frutto così piccolo permette inoltre anche di regolarizzare il transito intestinale grazie alla presenza dei tannini.

Spesso purtroppo però la nespola è un frutto sottovalutato.

Come preparare la centrifuga

Le nespole possono essere consumate al naturale oppure possono essere candite. Alcuni si industriano anche nella creazione della confettura, in questo articolo invece indicheremo come fare un ottimo centrifugato.

Per realizzare il centrifugato di nespole abbiamo bisogno di:

  • 15 nespole mature;
  • 2 mele verde;
  • 2 kiwi;
  • foglie di menta q.b;
  • radice di zenzero q.b.

Iniziamo col pulire e tagliare accuratamente tutta la frutta eliminiamo il nocciolo nel caso della nespola e il torsolo della mela. Possiamo anche non sbucciare la mela e mantenere la buccia. Inseriamo il tutto nell’apposito macchinario e azioniamo, non appena il composto sarà omogeneo possiamo trasferire il tutto e consumarlo.

Se lo gradiamo fresco imbottigliamolo e lasciamo a refrigerare per il tempo necessario. Per chi lo gradisce si può anche non zuccherare il centrifugato ma lo si può aromatizzare grazie all’aggiunta di cannella.

Grazie a questo frutto un po’ sottovalutato sarà possibile realizzare un ottimo centrifugato di stagione dai molteplici benefici.

Recommended Articles

Leave a Reply