Gli gnocchi di Alessandro Borghese: “Vi svelo il mio trucco per rendere il piatto più saporito, basta aggiungere qualche cubetto”

gli-gnocchi-di-alessandro-borghese:-“vi-svelo-il-mio-trucco-per-rendere-il-piatto-piu-saporito,-basta-aggiungere-qualche-cubetto”

Gli gnocchi rappresentano un piatto tipicamente domenicale, buono, saporito e fatto in casa. La particolarità è che unisce e la famiglia, assottiglia la linea tra vecchie e nuove generazioni, e portano alla mente ricordi e sapori buoni. La ricetta che questa volta proponiamo è quella dello chef Alessandro Borghese. Andiamo a vedere il suo segreto e i suoi trucchi.

Ingredienti per 4 persone per gli gnocchi di Alessandro Borghese

  • 600 g patate a pasta bianca
  • 200 g farina di frumento
  • 100 g Castelmagno stagionato
  • Burro q.b.
  • 50 g panna
  • sale e pepe q.b.
  • aromi freschi (salvia, timo) q.b.

Preparazione:

Per prima cosa lavare le patate e poi bollirle in acqua salata con tutta la buccia. Lasciate cuocerle per una trentina di minuti. Quando saranno cotte allora pelatele: l’operazione sarà complicata dato che scottano, ma sarà più facile pelarle. Schiacciatele bene ( anche con l’apposito schiacciapatate)

Una volta rese poltiglia allora impastatele con le mani e aggiungete della farina poco alla volta. Orientativamente teniamoci sui 200 gradi, ma non esiste una quantità specifica, l’impasto deve essere liscio e omogeneo: assicuratevi che non ci siano grumi e non sia appiccicoso. Vi accorgerete che sarà pronto se si stacca dalle mani facilmente.

Dividere l’impasto e formare dei pezzi fino a formare tanti filoncini non molto grandi di diametro: circa due centimetri. Tagliare gli gnocchi in pezzi di circa 2 cm e lasciarli sulla spianatoia fino alla cottura (o su un vassoio infarinato per evitare che si attacchino).

Preparare la salsa mettendo in pentolino la panna, una noce di burro e Castelmagno tagliato a dadini. Far sciogliere a fuoco medio fino ad ottenere una crema omogenea. Tenere in caldo.

Cottura degli gnocchi di Alessandro Borghese

Cuocere gli gnocchi in acqua bollente salata fino a quando non vengono a galla; scolarli con la schiumarola o il mestolo forato e unirli, quindi, alla salsa. Impiattare aggiungendo una grattata di pepe e servirli ben caldi, dopo averli ben mantecati. Completare con qualche foglia di salvia e timo freschi.

Continua a leggere Piuricette.it e iscriviti al gruppo Facebook Masterchef ricette e trucchi degli chef


e mettete un like alla pagina Facebook    di PiuRicette.it

Recommended Articles

Leave a Reply