Gelatine alla frutta di Igino Massari, dolcissime e piene di vitamine: pochi ingredienti e facili da preparare

gelatine-alla-frutta-di-igino-massari,-dolcissime-e-piene-di-vitamine:-pochi-ingredienti-e-facili-da-preparare

Le gelatine. alla frutta le facessimo a casa? Magari delle caramelle da chef? Con una bellissima ricetta delle gelatine alla frutta di Igino Massari. Buone, gustose e fresche. Il maestro della pasticceria italiana ci mostra come possono essere fatte con pochi passaggi, pochi ingredienti e un risultato ottimo e perfetto. Ma vediamo subito come si fanno.

Buone e semplici, fanno felici tutti i bambini e non solo. Le gelatine s possono essere fatte tranquillamente in casa senza molti problemi. Un piccolo peccato di gola che può essere consumato sempre: dai più piccoli ai più grandi rappresenta un passatempo.

La preparazione è semplicissima e può essere fatta con frutta fresca, di stagione. Data la temperatura e la stagione invernale questa volta ci abbiamo provato a farle con le pesche, ma ovviamente, una volta che si è capito come funziona, è possibile farlo con quasi tutti i tipi di frutta: meglio ancora se lo stesso frutto ha del succo. Vediamo come si preparano

Ingredienti per le gelatine alla frutta

  •  1000 g pesche di pasta bianca
  • 950 g zucchero
  • 15 g pectina
  • 50 g zucchero
  • 100 g acqua
  • 4 g acido citrico in soluzione

Procedimento

In una pentola portate l’acqua ad ebollizione e scottate le pesche mature già private del nocciolo. Mescolate le pesche con la prima parte di zucchero in una bacinella e riponete poi il composto in frigorifero.

Dopo tre ore, mescolate e cuocete il composto in un tegame antiaderente fino alla prima ebollizione. Mescolate la seconda parte di zucchero con la pectina a secco e versatevi l’acqua.

Mescolate con un minipimer e aggiungete al composto in ebollizione. Verso la fine della cottura unite la soluzione di pectina e completate la cottura a 68°Bx, quindi incorporate la soluzione di acido citrico.

Recommended Articles

Leave a Reply