Gelaterie a Roma: 11 indirizzi da provare

gelaterie-a-roma:-11-indirizzi-da-provare

Il gelato non è una delizia dei tempi moderni: già nei testi dell’antico Egitto veninva menzionato un preparato ottenuto da frutta, latte e miele refrigerati, e le neviere si incontrano in tutto il mondo antico. A Roma i pozzi per il ghiaccio venivano riempiti con la neve che gli schiavi portavano dai monti, mentre tra le rovine dei Pompei esistevano negozi che vendevano ghiaccio tritato del Vesuvio mescolato col miele.

La nostra è una storia di gelato, insomma: la prima granita viene creata in un concorso organizzato a Firenze dalla famiglia dei Medici, alla fine del ‘600 è Napoli la culla dei sorbetti, mentre lo “stecco” è brevettato nel 1939 a Torino, dalla gelateria Pepino, tuttora esistente. I ghiaccioli nascono invece nel 1923 in California, ma è il gelato italiano ad essere famoso in tutto il mondo, oltre che amatissimo in patria: gli italiani ne consumano oltre 5 chili a testa.

Per onorare questo record abbiamo tentato l’impossibile, ovvero selezionare 11 gelaterie della capitale. Iniziando dal centro storico, anche se alcune sono così famose da richiamare romani da tutti i quartieri pur di assaggiare le loro specialità.  Le sfogliate nella gallery sopra

La foto di cover è di Stock Adobe

Recommended Articles

Leave a Reply