Frutta e verdura, prezzi alle stelle? Le bancarelle sembrano vie di lusso

frutta-e-verdura,-prezzi-alle-stelle?-le-bancarelle-sembrano-vie-di-lusso

Il decano e memoria  storica dei cronisti milanesi Michelino Crosti, scrive su Facebook: «Capisco la pandemia, ma le ciliege a 19 euro al kg, le fragole a 10 euro al kg e gli asparagi a 11 euro al kg mi sembrano una esagerazione. Parliamo di bancarelle  di un mercato rionale milanese». Ecco, la scusa dell’emergenza Covid non può e non deve far  arrivare i prezzi ortofrutticoli a certi limiti. E nemmeno il maltempo.

Caro prezzi alle bancarelle?  Frutta e verdura, prezzi alle stelle? Le bancarelle sembrano vie di lusso

Caro prezzi alle bancarelle?

A rimetterci è sempre il cittadino consumatore

Fossero bancarelle in via della Spiga … Ma nemmeno quelle, perché a fare i conti finali è sempre il cittadino-consumatore. Lunghi mesi di mancati introiti,le attese dei ristori e le promesse di una ripresa graduale non possono far ritoccare sempre all’insù la merce al mercato sotto casa. In teoria, piu accessibile e che dovrebbe offrire prodotti del territorio.

Anche perché al produttore poco o nulla rimane dei ritocchi. Per acquistare una primizia stagionale non serve  entrare in una gioielliera. Insomma, l’appello al buon senso vale per tutti visto che stiamo per superare la fase più critica della pandemia grazie ai vaccini.

La Borsa della Spesa del 14 maggio Frutta e verdura, prezzi alle stelle? Le bancarelle sembrano vie di lusso

La Borsa della Spesa del 14 maggio

La Borsa della Spesa del 14 maggio

Ma se al mercato sotto casa le cose stanno così, che succede nel mercato ll’ingrosso? A registrarlo è la Borsa della Spesa di Bmti (Borsa merci telematica italiana) con la consueta Borsa della Settimana relativa al 14 maggio. A spiccare è l’aumento dei quantitativi di melone made in Italy, proveniente dalla Sicilia con un grado zuccherino di qualità. Si stabilizza il rapporto qualità-prezzo per le fragole che nelle scorse settimane avevano aumentato la quotazione ora in linea grazie all’aumento della produzione (disponibili le prime fragole coltivate all’aria aperta). Per quanto riguarda gli ortaggi, prezzi stabili e inferiori alla media per peperoni, melanzane e zucchine. Continua la produzione degli asparagi, con prezzi su livelli nella media rispetto al periodo. In diminuzione, invece, i quantitativi dei radicchi con conseguente aumento delle quotazioni. Ormai l’inverno è alle porte.


HOME  >  ALIMENTI  >  FRUTTA e VERDURA  >  Frutta e verdura, prezzi alle stelle? Le bancarelle sembrano vie di lusso – Italia a Tavola

Recommended Articles

Leave a Reply