Food delivery: ma quanto ci costi?

food-delivery:-ma-quanto-ci-costi?

Il delivery, la consegna a domicilio di pietanze di vario tipo, è una delle nuove abitudini con cui si stanno confrontando gli italiani in seguito all’inizio della pandemia. Certo, il servizio era già disponibile da anni e, soprattutto nelle grandi città, era già molto apprezzato. Oggi però è la vera tendenza del momento nel mondo della ristorazione. Del resto, da due anni a questa parte abbiamo avuto a che fare con periodi di chiusura dei ristoranti, limitazioni negli spostamenti e negli orari di ritorno a casa. Molto meglio starsene seduti sul divano, ordinare qualcosa da mangiare con un’app, un sito internet o una telefonata e aspettare che ve lo portino sotto casa. Ma quanto ci costa tutta questa comodità? Ve lo siete mai chiesti?

I costi

Lo ha fatto per noi Maiora Solutions, start-up di Milano specializzata nello sviluppo di strumenti di intelligenza artificiale e analisi avanzata dei dati. Per arrivare alla risposta ha sfruttato Argo (Advanced Restaurant Growth Optimizer), il primo strumento di intelligenza aumentata, specifico per il mondo della ristorazione. Un sistema innovativo che si rivolge agli operatori specializzati nel settore del consumo fuori casa (ristoranti indipendenti, catene, caffetterie e asporto) ed è in grado di ottimizzare i profitti, ridurre gli sprechi alimentari e gestire la capienza e i coperti.

Ma torniamo ora alla nostra domanda: Food Delivery, quanto ci costi? Per rispondere Maiora Solutions ha analizzato i menu di più di 850 tra ristoranti di cucina giapponese, hamburgherie e pizzerie che hanno attivo il servizio di consegna a domicilio a Milano e il costo medio di consegna di uno dei principali servizi di app delivery. Perché sono state prese in considerazione proprio queste proposte di ristorazione? Perché l’ultimo osservatorio annuale sul mercato del digital food delivery di una famosa piattaforma specializzata nella consegna a domicilio ha rivelato proprio che, nel 2020, nelle 30 città italiane studiate, la pizza è stato il cibo più ordinato nel nostro Paese. Nello studio di Maiora Solutions emerge che il prezzo medio di una pizza semplice, Margherita, e una bibita con consegna a domicilio è di 11 €. Questa cifra può variare a seconda della zona della città e della qualità delle materie prime e una cena può venirci a costare da 4,5 € a 21,5 €.

In seconda posizione tra i cibi più ordinati secondo l’osservatorio troviamo l’hamburger, una preparazione che spesso ricorda i fast food ma che, dall’analisi della start-up milanese, è mediamente più cara di una pizza quando si tratta di delivery. Si parla infatti di 14,5 € per un hamburger e una bibita, ma si può arrivare a pagare 29 € se abbiamo a che fare con raffinate preparazioni gourmet. Anche quando i costi di consegna sono gratuiti il prezzo è leggermente più elevato di una pizza: 6,5 € . Del resto, la carne costa di più del pomodoro e della mozzarella.

Veniamo ora al terzo cibo più ordinato e preso in considerazione da Maiora Solutions: il sushi o, più in generale, la cucina giapponese. Come potrete immaginare, è la cena più costosa anche quando viene consegnata a casa. Il prezzo medio di un ordine di sushi e birra è di 15 €, ma se si ordina in ristoranti di un certo livello il prezzo sale facilmente fino a farvi spendere quasi 44 €.

Se già il settore del food delivery, in particolare quello online, mostrava evidenti segnali di crescita pre-pandemia – hanno commentato Andrea Torassa ed Emilio Zunino, fondatori della start-up – le chiusure al pubblico dei ristoranti dei mesi passati ne hanno incrementato ulteriormente lo sviluppo, portandolo ad attestarsi come una delle realtà in maggiore espansione“. Con quest’indagine abbiamo un’idea più precisa dei costi che possono sfuggire quando si ordina da app o da un sito invece che sfogliare un menu cartaceo. E, in attesa di sapere che cosa succederà nei prossimi mesi, se ci saranno o meno nuove limitazioni, abbiamo un elemento in più per decidere se andare al ristorante oppure mangiare a casa e ordinare la consegna a domicilio dei nostri piatti preferiti.

Se vuoi aggiornamenti su Food delivery: ma quanto ci costi? inserisci la tua email nel box qui sotto:

Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi di cui alla presente pagina ai sensi dell’informativa sulla privacy.

Abbiamo ricevuto la tua richiesta di iscrizione. Se è la prima volta che ti registri ai nostri servizi, conferma la tua iscrizione facendo clic sul link ricevuto via posta elettronica.

Se vuoi ricevere informazioni personalizzate compila anche i seguenti campi opzionali.

Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi di cui alla presente pagina ai sensi dell’informativa sulla privacy.

Recommended Articles

Leave a Reply