Ecco una sorprendente ricetta buona, appetitosa, facile da preparare e con pochissime calorie che tutti dovrebbero provare almeno una volta

ecco-una-sorprendente-ricetta-buona,-appetitosa,-facile-da-preparare-e-con-pochissime-calorie-che-tutti-dovrebbero-provare-almeno-una-volta

Molte volte ci si trova in cucina con mille domande. Cosa cucinare oggi? Quanto tempo impiegheranno i preparativi? Quante calorie conterrà il piatto? Ci si può sentire quasi soverchiati da tutti questi interrogativi. Fortunatamente, però, con organizzazione e cognizione di causa, si può risolvere ogni problema.

Avere una sorta di menù quotidiano è fondamentale. Ciò può farci risparmiare tempo e denaro. I più attenti, inoltre, penseranno alle calorie. È giusto preoccuparsi di questo aspetto. Si suggerisce di essere equilibrati e non trasformare tale pensiero in ossessione. Fortunatamente ci sono delle pietanze che possono fare al caso nostro.

Spirulina

Ecco una sorprendente ricetta buona, appetitosa, facile da preparare e con pochissime calorie che tutti dovrebbero provare almeno una volta.

Sostituire la normale farina con quella di Konjac

La pasta generalmente contiene molte calorie. Tutti i nutrizionisti dicono di andarci piano con questo prodotto. Di sicuro per vivere in salute e per avere un fisico perfetto e tonico il suo consumo deve essere bilanciato. E se esistesse un’alternativa valida e molto meno calorica?

La farina di Konjac è sostanzialmente diversa da quella normale. È senza glutine e contiene davvero pochissime calorie. Proviene dall’Oriente e può darci una grossa mano nelle diete e nella vita di ogni giorno.

Sostituire gli spaghetti normali con i noodles shirataki è una mossa davvero intelligente. Ma come utilizzarli?

Ecco una sorprendente ricetta buona, appetitosa, facile da preparare e con pochissime calorie che tutti dovrebbero provare almeno una volta.

Spaghetti con gamberetti e philadelphia

Gli ingredienti per questa ricetta sono: spaghetti shirataki, gamberetti, philadelphia, sale e pepe.

In una pentola si lascia bollire la nostra pasta per circa 8 minuti. In una padella a parte si mettono i gamberetti già bolliti insieme alla philadelphia, al sale e al pepe. Si formerà una deliziosa crema liquida. È importante non eccedere con i condimenti. Bisogna farsi guidare dai gusti personali e dal buon senso. Alla fine, gli spaghetti si fanno saltare in padella insieme al condimento. In questa fase si aggiunge parmigiano a piacimento.

Ecco una ricetta da leccarsi i baffi e con pochissime calorie.

Recommended Articles

Leave a Reply