Ecco il dolce più richiesto del periodo, pronto in un lampo e buono da leccarsi i baffi

ecco-il-dolce-piu-richiesto-del-periodo,-pronto-in-un-lampo-e-buono-da-leccarsi-i-baffi

Questa sera si parla di dolci, qui, nella golosa rubrica di cucina di ProiezionidiBorsa, dove la bontà e la genuinità non mancano mai.


Segreti, aneddoti ed errori da non commettere ma anche tante, tante ricette semplici e veloci per stupire amici e parenti in poco tempo.

Nella lunga carrellata di nozioni e consigli della nonna, in questo spazio la Redazione vuole suggerire ai suoi Lettori una ricetta davvero facile e buonissima. Una preparazione che molte famiglie si preparano a portare in tavola.

Da Nord a Sud, infatti, tutta Italia si appresta a festeggiare tutti i papà nel giorno di San Giuseppe. In “Zeppole di San Giuseppe talmente perfette da fare invidia grazie a questi piccoli segreti degli chef” abbiamo parlato degli errori da non commettere assolutamente per un dolce eccezionale.

Smartwatch

Di seguito, invece, la ricetta tradizionale. Ecco tutto l’occorrente.

Ingredienti per la crema pasticciera

  • 6 uova;
  • 1 litro di latte;
  • 150 g di farina;
  • 100 g di zucchero;
  • 1 bustina di vaniglia.

Preparazione

Per realizzare la crema, in una ciotola lavorare i tuorli con lo zucchero. Mescolare energicamente, poi versare il latte a filo. Unire la farina. A questo punto, versare tutto in un pentolino e far cuocere, aggiungendo la vaniglia. Una volta cotta, lasciar riposare la crema per qualche minuto.

Ingredienti per l’impasto

  • 70 g acqua;
  • 70 g farina tipo 00;
  • 45 g burro;
  • 2 uova;
  • un pizzico di sale;
  • crema pasticcera, amarene e zucchero a velo.

Ecco il dolce più richiesto del periodo, pronto in un lampo e buono da leccarsi i baffi. Procedimento

In una pentola capiente versare l’acqua e il burro a pezzetti. Mescolare e aggiungere un pizzico di sale. Accendere il fuoco e appena l’acqua inizia a bollire, unire la farina. Mescolare in modo continuo fino ad ottenere un impasto uniforme. Togliere dal fuoco e lasciare raffreddare.

Successivamente, aggiungere le uova, uno alla volta. L’impasto diventerà denso e cremoso.


Con una sac a poche con una punta a stella, formare le zeppole e adagiarle in una teglia d forno ricoperta da carta da forno.


Far cuocere in forno ventilato a 200°C per i primi 15 minuti. Successivamente, abbassare la temperatura a 190°C e far cuocere per altri 10 minuti.

Una volta raffreddate, guarnire le zeppole con la crema pasticcera. Decorare con un’amarena sciroppata e uno strato di zucchero a velo. In poco tempo, ecco il dolce più richiesto del periodo, pronto in un lampo e buono da leccarsi i baffi.

Recommended Articles

Leave a Reply