Ecco i migliori Panettoni di Roma e del Lazio secondo Panettone Maximo

ecco-i-migliori-panettoni-di-roma-e-del-lazio-secondo-panettone-maximo

Qual è il miglior panettone di Roma e del Lazio? In quale pasticceria recarsi per acquistare i grandi lievitati per le nostre feste? È la domanda che si pongono tutti i romani in questo periodo. Come orientarsi nella folta schiera di quanti hanno deciso di dedicarsi alla fattura di panettoni artigianali e come scegliere quale comprare? La risposa viene dalla giuria di Panettone Maximo, festival del Panettone della Capitale, fortemente voluto da RistorAgency con il sostegno di Agrimontana, Molini Bongiovanni e Circuito – Made in Italy.

C’eravamo anche noi tra le fila della giuria d’eccezione composta da altri 7 giornalisti esperti e da Fabrizio Donatone, Francesco Boccia, Emmanuele Forcone, vincitori del campionato del mondo di pasticceria, il Maestro Lievitista Attilio Servi, il pasticcere Angelo Di Masso, il miglior pastry chef d’Asia 2019 per i 50BestRestaurant Fabrizio Fiorani, il pastry chef del ristorante 3 stelle Michelin La Pergola Giuseppe Amato e lo chef del ristorante Settimo Giuseppe D’Alessio. Per un festival davvero diverso da quello che ci si sarebbe aspettato lo scorso anno.

La seconda edizione della kermesse si è tenuta, infatti, a porte chiuse all’interno dell’Hotel Sofitel Rome Villa Borghese. Nessuna fiera e nessuna possibilità di acquistare leccornie in loco per il pubblico. Solo un panel di degustazione a decidere quale dei 21 gli indirizzi in gara avrebbe vinto il premio. 2 le categorie per cui concorrere: Panettone Tradizionale, Panettone al Cioccolato. Ai quali si affiancano due premi speciali il Miglior Packaging e Migliore Comunicazione Digitale.

Per il Tradizionale ha vinto pasticceria D’Antoni di Roma, al secondo posto Grué (Roma) e sul terzo gradino Dolcemascolo (Frosinone). Il quarto posto è andato a Luna (Rieti), e al quinto posto, un pari merito tra pasticceria Patrizi (Fiumicino) e Vizio (Roma).

Per il Cioccolato si è aggiudicata la vetta la Pasticceria Vizio (Roma),  Grué (Roma) al secondo posto, e Max Pasticceria (Roma) sul gradino più basso del podio, quarto Patrizi (Fiumicino) e quinto Officina Dolciaria Woods (Roma). Vincono la menzione speciale per il Miglior Packaging Max Pasticceria e Migliore Comunicazione Digitale a Pasticceria Barberini.

Se vuoi aggiornamenti su Lazio, Roma inserisci la tua email nel box qui sotto:

Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni
relative ai servizi di cui alla presente pagina ai sensi
dell’informativa sulla privacy.

La tua iscrizione è andata a buon fine. Se vuoi ricevere informazioni personalizzate compila anche i
seguenti campi opzionali:

Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni
relative ai servizi di cui alla presente pagina ai sensi
dell’informativa sulla privacy.

I Video di Agrodolce: Torta di crêpes

Recommended Articles

Leave a Reply