Eataly partecipa alla Priceless Planet Coalition di Mastercard

eataly-partecipa-alla-priceless-planet-coalition-di-mastercard

I consumatori italiani potranno contribuire a piantare 100 milioni di alberi in cinque anni donando 2 euro ogni volta che faranno acquisti  presso Eataly e Green Pea, primi due partner italiani del progetto Priceless Planet Coalition di Mastercard. Si tratta di una coalizione a livello globale di 50 membri che si pone come obiettivo di salvaguardare l’ambiente e combattere il cambiamento climatico con il supporto degli esperti forestali internazionali di Conservation International (CI) e World Resources Institute (WRI).

La campagna che coinvolge Eataly di Milano, Roma e Torino e Green Pea al Lingotto di Torinoe è partita il 22 aprile. All’interno del Green Retail Park torinese sarà presente una speciale teca per le donazioni dove i clienti potranno scegliere tra quattro diversi importi e, avvicinando la propria carta o device abilitati ai pagamenti con Mastercard, effettuare un’offerta diretta a Conservation International.

Le dichiarazioni

Da sempre Mastercard si impegna nella costruzione di un’economia digitale più inclusiva e sostenibile, in cui le persone, le comunità e il pianeta possano prosperare. In questo contesto, il progetto che rende possibili le micro-donazioni nei loro punti di vendita e la possibilità di coinvolgere i consumatori nella piantumazione degli alberi rappresentano solo l’inizio di un più lungo percorso che faremo insieme a partner e consumatori”  dichiara Michele Centemero, country manager Italia di Mastercard.

Green Pea nasce dalla consapevolezza di poter e dover cambiare radicalmente il nostro impatto sul Pianeta -sottolinea Francesco Farinetti, Ad di Green Pea-. Per questo motivo abbiamo scelto di essere i primi Partner italiani del progetto Priceless Planet Coalition di Mastercard. Una sinergia importante con cui vogliamo diffondere in modo autorevole un messaggio chiaro: rispettiamo il Pianeta, partendo dalle nostre scelte e dalle nostre azioni quotidiane“.

La donazione di 2 euro si può fare con un gesto facile come molte delle nostre azioni quotidiane: qui sta la grandezza del progetto che risponde con estrema semplicità al desiderio crescente degli italiani di compiere azioni che possano salvaguardare l’ambiente” aggiunge Sabrina Torti, head of partnership di Eataly.

    Recommended Articles

    Leave a Reply