È tempo di cambiare la skin routine: quella estiva è idratante e anti-caldo

e-tempo-di-cambiare-la-skin-routine:-quella-estiva-e-idratante-e-anti-caldo

skincare



In estate vince la leggerezza, anche in fatto di skincare routine. Ecco gli step fondamentali da seguire per proteggere la pelle del viso senza appesantirla. Effetto super glowy garantito!

Sole e vento in vacanza, temperature elevate e smog in città. Tutto, dell’estate, sembra condurci verso una skincare routine essenziale a partire dal beauty case da viaggio (che dev’essere un peso piuma!), arrivando ai riti mattutini di chi resta a casa: quando si inizia a sudare subito dopo aver fatto la doccia la tentazione di lasciare la pelle al naturale, e chi s’è visto s’è visto, è ai massimi livelli. E qualche volta ci caschiamo.

Trascurando la skincare routine quotidiana rischiamo, però, di fare un grosso errore: la beauty routine varia con le stagioni e in estate richiede un upgrade di idratazione e detersione, con tutte le delicatezze del caso. L’esposizione al sole prolungata, l’effetto degli sbalzi di temperatura e l’afa possono mettere a dura prova la pelle del viso che va coccolata con azioni mirate, semplici e dagli effetti immediati.

Esfoliare delicatamente

In estate la pelle tende a produrre più sebo e cellule morte, per questo è importante dedicarsi alla pulizia del viso con uno scrub esfoliante una volta a settimana che aiuti a contrastare la formazione di punti neri, brufoli e lucidità nella zona T. Esfoliare la pelle rimuovendo le cellule morte stimola anche la produzione di collagene e rallenta la comparsa delle rughe. Dopo l’esfoliazione applicate il tonico viso per eliminare ogni residuo ma attenzione alla presenza di acidi che potrebbero fotosensibilizzare la pelle e macchiarla con l’esposizione al sole. Tip: Per uno scrub efficace fai da te usate un’ amalgama di yogurt denso, succo di limone e zucchero di canna.

Proteggere dal sole

A proposito di rughe, come la mettiamo con il sole battente? Il consiglio è quello di usare una crema idratante specifica per il viso con filtro solare incorporato, oppure di spruzzare dell’acqua protettiva anche sopra il make-up. Senza dimenticare le labbra: tenete sempre a portata di mano un burro spf 30 da applicare più volte al giorno.

Idratare senza appesantire

Le creme dalla texture molto ricca andrebbero conservate per il ritorno della stagione fredda. Quando il termometro punta in alto la pelle chiede consistenze ultra light: gel e fluidi acquosi sono in grado di idratare rinfrescando e dando sollievo alla pelle. Gli ingredienti da ricercare nell’ INCI delle creme viso estive sono l’acido ialuronico, il collagene vegetale e gli estratti vegetali gelificanti (ad esempio di aloe, malva e tiglio) che mantengono idratati gli strati più profondi dell’epidermide.

Idratazione specifica per il contorno occhi

La pelle del contorno occhi è molto più sottile e delicata di tutte le altre zone del viso. Questo significa che in estate tende a disidratarsi con maggiore intensità e più rapidamente. L’azione urto per i mesi torridi prevede l’applicazione di una maschera specifica con ingredienti tonificanti (come la caffeina), idratanti e calmanti (acido ialuronico ed estratti cetriolo, melone…)

Rinfrescare spesso e volentieri

Anche la pelle ha bisogno di bere. Portare con sé uno spray rinfrescante ed energizzante da nebulizzare sul viso è un’ottima idea per riprendersi dalla stanchezza e dai fastidi legati al caldo eccessivo. Le facial mist possono anche contenere la protezione solare e fissare il trucco.

Nutrire la pelle in profondità con la maschera fai da te

Per rilassare ogni tensione accumulata durante la giornata e nutrire la pelle in profondità in modo del tutto naturale concedetevi una maschera viso fatta in casa. Gli ingredienti sono: olio di cocco, farina di riso e olio essenziale di menta. Versate quattro cucchiai di olio di cocco in una ciotola, aggiungete una goccia di olio essenziale di menta e tanta farina di riso quante ne basta per ottenere una consistenza spalmabile. Applicate la maschera sul viso, tralasciando il contorno occhi, lasciate in posa per venti minuti e risciacquate con acqua tiepida.



Recommended Articles

Leave a Reply