“É sempre mezzogiorno”: parmigiana e pullastiello di Mauro e Mattia Improta

“e-sempre-mezzogiorno”:-parmigiana-e-pullastiello-di-mauro-e-mattia-improta

parmigiana e pullastiello di Mauro e Mattia ImprotaMauro e Mattia Improta tornano a raccontarci la tradizione culinaria napoletana, preparando un piatto della tradizione a base di melanzane, ortaggio che comincia a comparire nei nostri orti. Prepariamo melanzana in due versioni, parmigiana e pullastiello.

Ingredienti

  • Parmigiana: 6 melanzane medie lunghe, 1,5 l passata di pomodoro, 500 g mozzarella, 150 g formaggio grattugiato, 1 cipolla, 500 g farina, 1 l olio, basilico, olio, sale e pepe
  • Pullastiello: 4 melanzane medie lunghe, 250 g provola a fette, 100 g prosciutto cotto a fette, 500 g farina, 2 uova, 1 l olio per friggere, sale e pepe

Procedimento

Tagliamo le melanzane a fette, per il lungo, le infariniamo e le friggiamo in olio caldo e profondo.

Parmigiana: scoliamo le melanzane quando sono ben dorate e le asciughiamo con la carta assorbente. Prepariamo il sugo di pomodoro, con un soffritto di cipolla ed olio. Lo lasciamo cuocere per circa 20 minuti. Sporchiamo la base di una cocottina monoporzione con il sugo di pomodoro. Foderiamo la cocottina con le fette di melanzana fritte e mettiamo altro sugo, mozzarella a fette, parmigiano grattugiato, basilico e ancora melanzane, sugo e mozzarella. Finiamo con le melanzane. Cuociamo in forno caldo a 200° per 15-20 minuti.

Pullastiello: scoliamo le melanzane quando sono ancora chiare. Le asciughiamo su carta assorbente. Su una fetta di melanzana mettiamo una fetta di prosciutto, due di mozzarella, foglie di basilico e chiudiamo a panino con un’altra fetta di melanzana. Passiamo il tutto nella farina, nell’uovo e tuffiamo direttamente nell’olio ben caldo, fino a doratura. Scoliamo su carta assorbente. Possiamo anche passarle nel pangrattato e cuocerle in forno.

Ancora un’altra ricetta…

Iscriviti al canale Youtube

Ricetta

recipe image

Titolo

É sempre mezzogiorno | Ricetta parmigiana e pullastiello di Mauro e Mattia Improta

Pubblicata il

Recommended Articles

Leave a Reply