Direttamente dalla Sicilia la ricetta dei fiori di zucca ripieni per un secondo veloce e delicato da leccarsi i baffi

direttamente-dalla-sicilia-la-ricetta-dei-fiori-di-zucca-ripieni-per-un-secondo-veloce-e-delicato-da-leccarsi-i-baffi

Si sente parlare spesso di fiori eduli. Con questo termine s’intendono tutti i fiori che in natura sono commestibili. Tra questi, i più famosi e utilizzati nella tradizione culinaria italiana ci sono i fiori di zucca.

I fiori di zucca nascono sia dalla pianta di zucchina che da quella di zucca. La differenza è davvero poca. Infatti, i fiori di zucchina si distinguono per la forma più appuntita e un profumo più intenso. Il sapore non varia molto.

Spirulina

Della zucchina, invece, distinguiamo fiori femminili e maschili. Preferibilmente sono i fiori maschi a dover essere raccolti, perché non portano frutti. Ma come si usano i fiori di zucca? Le ricette e gli usi in cucina sono molto vari.

In questo articolo si presenta una ricetta che onora il sole e i sapori di un’isola italiana. Presentiamo, direttamente dalla Sicilia la ricetta dei fiori di zucca ripieni per un secondo veloce e delicato da leccarsi i baffi.

Direttamente dalla Sicilia la ricetta dei fiori di zucca ripieni per un secondo veloce e delicato da leccarsi i baffi

Per la preparazione dei fiori di zucca ripieni in padella serviranno pochi essenziali ingredienti. Tutti rimandano ai sapori della Sicilia e ai prodotti della sua terra. Per 4 persone saranno necessari:

  • 20 fiori di zucca abbastanza grandi e aperti;
  • 200 g di ricotta di pecora;
  • 30 g di capperi dissalati;
  • 3-4 pomodori secchi messi in ammollo;
  • 20 g di pistacchi tostati e tritati;
  • basilico q.b.;
  • 300gr di salsa di pomodoro q.b.;
  • olio Evo, sale, pepe q.b.

Preparazione

Si procede togliendo i piccoli spuntoni verdi che circondano il fiore di zucca. Stiamo attenti a controllare la possibile presenza di insetti all’interno del fiore. Infatti, i fiori di zucca non vanno lavati. Andrà spazzolato delicatamente l’esterno.

Successivamente, prendere la ricotta e unire capperi tritati, pomodori secchi fatti a pezzettini piccoli, la metà dei pistacchi, e basilico tritato. Assaggiare di sale e unire due cucchiai di olio, sale e pepe. Riempire i fiori col composto.

Prendere una padella abbastanza larga e porre la salsa di pomodoro a scaldare con un cucchiaio di olio. Aggiungere poco basilico tritato, sale e lasciare appassire. Porre delicatamente sul letto di salsa i fiori di zucca ripieni. Coprire col coperchio e lasciare cuocere per 6-7 minuti a fuoco lento. Ecco pronto un secondo caldo e delicato da gustare in famiglia.

Approfondimento

La vera parmigiana di melanzane siciliana

Recommended Articles

Leave a Reply